Sorso
|

Sorso, la sposa abbandonata sull’altare che tutta Facebook sta consolando

Si chiama Nadia ed è stata abbandonata sull’altare il giorno delle nozze. Lei, però, non si è persa d’animo e ha portato lo stesso gli invitati al ristorante dove tutto era pronto per il ricevimento. La storia della 39enne di Sorso (in provincia di Sassari), in poco tempo, è diventata virale e sta facendo il giro di Facebook. Sono tanti gli utenti che, nei post di commento ai tanti articoli, hanno voluto esprimere la loro solidarietà per la ragazza e che hanno lodato il suo coraggio e la sua determinazione.

LEGGI ANCHE: «Matrimonio che finisce in maxi rissa a Pontenure, in provincia di Piacenza | VIDEO»

SORSO, LA STORIA DI NADIA

Nadia aveva incontrato il promesso sposo una sera come tante, in discoteca. Lui, 24 anni, non aveva esitato nemmeno un attimo e, insieme, avevano deciso di sposarsi. Non c’è differenza d’età che tenga di fronte all’amore. Qualcosa, però, è andato storto nelle ore immediatamente precedenti al fatidico sì.

Gli sposi avevano pianificato tutto nei minimi dettagli fino alla sera prima. Ma quando Nadia è arrivata in chiesa, ha dovuto fare i conti con un vero e proprio incubo. Nessun parente del promesso sposo, nessun amico. E, soprattutto, lui non c’era. Il tam tam sui telefonini ha portato a scoprire l’amara verità: il 24enne si era barricato in caserma (è un militare) e non voleva saperne di uscire. Nessuno dei suoi familiari era a conoscenza del suo imminente matrimonio.

Dopo la rabbia, la confusione e le lacrime, ecco arrivare un’improvvisa decisione. Nadia si è consultata con i parenti e ha deciso di godersi lo stesso il ricevimento che, come da tradizione di Sorso, viene pagato interamente dalla sposa. E così, tra un brindisi e l’altro, le fotografie e il resoconto della giornata sono finiti in rete. Dove Nadia si sta godendo una inaspettata celebrità. E c’è già chi è pronto a prendere il posto del militare: «uno così, Nadia, non ti meritava».