alieni
|

Anonymous svela il segreto della Nasa sugli alieni | VIDEO

In un video di 12 minuti, un gruppo affiliato ad Anonymous svela un incredibile segreto della Nasa sugli alieni. Secondo i militanti, che compaiono con la celebre maschera di Guy Fawkes, l’agenzia spaziale statunitense sarebbe sul punto di rivelare l’esistenza di vita extraterrestre. La circostanza riportata si riferisce a una conferenza tenuta da Thomas Zurbuchen in cui lo scienziato della Nasa avrebbe affermato che la comunità scientifica sarebbe sul punto di fare una delle scoperte più profonde e senza precedenti nella storia: scoprire la prova della vita aliena nel cosmo.

LEGGI ANCHE: «6 possibili prove sull’esistenza degli alieni nella storia. Per chi ci crede»

GUARDA IL VIDEO SUGLI ALIENI DIFFUSO DA GRUPPO AFFILIATO AD ANONYMOUS

La fonte, ovviamente, è da verificare perché sembra che gli autori del video abbiano ripreso alcune ipotesi cospirazioniste tratte dai redattori del sito web Tha Ancient Code. Ma il video, che ha avuto già un milione di visualizzazioni, sta comunque facendo discutere tutto il mondo del web. Vengono citati addirittura possibili incontri ravvicinati avvenuti durante le varie missioni spaziali e si punta a sottolineare anche l’aumento, negli ultimi mesi, di avvistamenti di ufo.

La Nasa, ovviamente, non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione in proposito. La sua attività, come è normale, cerca di far luce sulla presenza di vita extraterrestre (alcune missioni hanno questo esplicito scopo), ma ancora non ha preso una posizione ufficiale. Del resto, sembra essere piuttosto difficile (almeno statisticamente) che, su 4.034 mondi censiti all’interno della via Lattea (l’operazione è stata portata avanti dalla Nasa negli ultimi quattro anni) quella terrestre sia l’unica forma di vita.

PRECEDENTI SULLA DIFFUSIONE DI NOTIZIE SUGLI ALIENI

Non è la prima volta che gruppi di hackeraggio e di ricerca di fonti riservate svelano elementi riguardanti la vita aliena. Qualche tempo fa, WikiLeaks aveva reso pubblico il presunto scambio di mail tra l’astronauta Edgar Mitchell e il consigliere di Barack Obama John Podesta. In queste pagine, verrebbe affrontato il tema della presenza degli extraterrestri e della conoscenza di dati riservati da parte del Vaticano.

Secondo il video diffuso dal gruppo affiliato ad Anonymous, le parole di Zurbuchen (che non erano state rese pubbliche) sarebbero state collegate alle recenti scoperte della Nasa di 219 pianeti al di fuori del Sistema Solare, di cui ben 10 nella cosiddetta fascia di Goldilocks che avrebbe tutti i requisiti per ospitare la vita.