Guida Blu 2017, la Sardegna è la regina delle spiagge secondo Legambiente

Guida Blu 2017

Nel Trentino Alto Adige le località lacustri più belle

Un vademecum che prende in considerazione diversi fattori, come la biodiversità e la qualità dei servizi. La Guida Blu 2017 stilata da Legambiente e da Turing Club ha emesso i suoi verdetti. È la Sardegna la regione con le spiagge migliori: ben cinque località di mare, infatti, hanno ottenuto il massimo riconoscimento rappresentato dalle cinque vele.

LEGGI ANCHE: «Il paradiso esiste e si trova nelle 5 spiagge più belle del mondo»

GUIDA BLU 2017, CHIA IN SARDEGNA È LA SPIAGGIA PIÙ BELLA D’ITALIA

La spiaggia più bella d’Italia in assoluto è Chia, a sud della Sardegna nell’area del comune di Domus de Maria in provincia di Cagliari. Completano il podio delle località a cinque vele anche la Maremma Toscana (con Castiglione della Pescaia come miglior comune, seguito da Scarlino, Marina di Grosseto e Follonica in provincia di Grosseto) e Baronia di Posada e Parco di Tepilora (in provincia di Nuoro).

In graduatoria, poi, c’è il Litorale di Baunei (Sardegna), l’Alto Salento Adriatico, con i comuni di Melendugno (nonostante le vicende legate alla TAP) e Otranto in provincia di Lecce, la Costa del Parco Agrario degli Ulivi secolari, sempre in Puglia (Polignano a Mare, Ostuni, Monopoli, Fasano e Carovigno nelle provincie di Bari e Brindisi), la Costa d’Argento e Isola del Giglio, la Planargia, il litorale del comune di Bosa, l’isola di Ustica in Sicilia, la Gallura e l’Arcipelago La Maddalena, il Sud Cilento, in Campania con Pollica Acciaroli e Pioppi e l’Isola di Salina, nell’arcipelago delle Eolie.

Infine la costa di Maratea (Basilicata) e il Golfo di Policastro (Campania), le Cinque Terre in Liguria e il litorale Nord Trapanese, un comprensorio nella Sicilia orientale con al vertice il comune di San Vito Lo Capo.

GUIDA BLU 2017, LE MIGLIORI LOCALITÀ LACUSTRI

Ma non c’è soltanto il mare nella Guida Blu 2017. Anche sei comprensori di lago, infatti, hanno conquistato le cinque vele. Il migliore in assoluto è Molteno, in provincia di Trento, seguito dal Lago di Fiè (Bz) e dal Lago di Monticolo (Bz): il Trentino Alto Adige, dunque, è il padrone indiscusso di questa speciale classifica.

GUIDA BLU 2017, BENE ANCHE SICILIA, TOSCANA E PUGLIA

In generale, comunque, risulta essere sempre la Sardegna la regione più premiata, seguita a ruota da Sicilia (tre comprensori con cinque vele), Toscana e Puglia (due comprensori a cinque vele a testa). «In questi anni – ha dichiarato la presidente di Legambiente Rossella Muroni – siamo passati da un turismo di massa ad un turismo di qualità, attento all’ambiente e alla sostenibilità. Sono per altro aumentate le persone che scelgono luoghi e mete ecofriendly e un turismo green».

(FOTO: ARCHIVIO ANSA)

Tag: , , ,