esplosione roma
|

Esplosione Roma, ordigno in via Marmorata: nessun ferito. Si segue la pista anarchica

Attimi di paura stamattina a Roma, dove in via Marmorata, nei pressi di un ufficio postale, è esplodo un ordigno rudimentale. I passanti hanno udito una duplice esplosione a distanza di breve tempo. L’ordigno, contenuto in una scatola di plastica, era stato posto tra due veicoli parcheggiati, uno dei due un furgone delle Poste. Subito dopo l’esplosione si sono sprigionate delle fiamme che hanno danneggiato i mezzi vicini. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto sono giunti vigili del fuoco e polizia. La procura ha aperto un fascicolo. Stando a quanto emerso da fonti investigative l’ipotesi più accreditata è quella anarchica, sia per il tipo di ordigno usato che per l’obiettivo scelto. Le Poste già in passato sono state oggetto di simili azioni.

 

ESPLOSIONE ROMA, LIVE

12.53. Esplosione Roma, foto. Le immagini da via Marmorata del nostro inviato Gianmichele Laino.

 

 

12.28. Esplosione Roma, ordigno con timer da cucina azionato un’ora prima. Fonti investigative parlano di un ordigno collegato a un timer da cucina azionato un’oretta prima della esplosione. Il tutto sarebbe stato contenuto dentro una scatola di plastica. Chi ha preparato la bomba artigianale sembra esser una persona abbastanza esperta. Il timer sarebbe stato collegato a un lampadina che tramite al tungsteno e a contatto con l’esplosivo ha creato l’esplosione. Una esplosione, spiegano, che più a creare danni puntava a creare un forte rumore.

12.25. Esplosione Roma, video.
guarda le immagini:

 

12.09. Esplosione Roma, foto. Ecco le immagini del luogo dell’esplosione dell’ordigno rudimentale in via Marmorata, in zona Aventino, nei pressi si un ufficio postale.

 

 

11.49. Esplosione Roma, ipotesi due ordigni. Diversi testimoni parlano di due esplosioni, una più potente e un’altra più ridotta.

11.35. Esplosione Roma, due bottiglie di plastica con tracce di liquido infiammabile. Nel dettaglio, gli artificieri hanno anche rinvenuto due bottiglie in plastica da mezzo litro con all’interno tracce di liquido infiammabile.

11.33. Esplosione Roma, dai primi accertamenti gesto dimostrativo. Dai primi accertamenti della polizia sulla natura dell’esplosione avvenuta stamattina in via Marmorata a Roma, nel parcheggio di una sede delle Poste, si tratterebbe di «un gesto dimostrativo» perché «l’ordigno non era atto ad offendere».

 

esplosione roma
(Immagine da Google Maps)

 

11.31. Esplosione Roma, in ordigno tracce di liquido infiammabile. Stando a quanto riferito dalla polizia che sta indagando, nell’ordigno esploso nel parcheggio nelle Poste di via Marmorata a Roma c’erano tracce di liquido infiammabile, tipo benzina.

11.29. Esplosione Roma, ascoltato testimone. Secondo quanto si apprende c’è un testimone che viene sentito dagli investigatori.

11.26. Esplosione Roma, pista anarchica per tipo ordigno e obiettivo. A quanto si apprende in questi minuti viene presa in considerazione la pista anarchica per il tipo di ordigno usato e l’obiettivo scelto. Le Poste già in passato sono state oggetto di azioni analoghe. La sede delle Poste di via Marmorata è una delle sedi più grandi.

11.19. Esplosione Roma, telecamere al vaglio degli investigatori. Al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere di videosorveglianza della posta di via Marmorata, che potrebbero aver immortalato chi ha posizionato l’ordigno rudimentale.

11.17. Esplosione Roma, ordigno sotto un furgone. Dalle prime informazioni sembra che l’ordigno rudimentale esploso questa mattina intorno alle 10 a Roma sia stato posizionato sotto un furgone. Si attendono maggiori dettagli.

11.16. Esplosione Roma, rilievi della Polizia scientifica in corso. Sul posto dell’esplosione dell’ordigno in via Marmorata, avvenuta intorno alle 10 tra due auto, sono ancora in corso i rilievi della polizia scientifica. Viene confermato che nessuna persona è rimasta ferita.

11.14. Esplosione Roma, evacuato ufficio postale. L’ufficio postale di Via Marmorata a Roma, dopo l’esplosione di un ordigno avvenuta questa mattina attorno alle 10 è stato evacuato.

11.12. Esplosione Roma, ipotesi ordigno radiocomandato. Tra le ipotesi di lavoro degli inquirenti romani che indagano sull’ordigno esploso questa mattina in via Marmorata a Roma c’è anche quella che fosse radiocomandato. La polizia scientifica sta esaminando la zona dove è avvenuta l’esplosione.

11.10. Esplosione Roma, testimonianze. Secondo alcune testimonianze le esplosioni sarebbero state due, una più potente e un’altra più ridotta. I primi accertamenti parlano di un ordigno rudimentale posto in una scatola di plastica messa tra due auto parcheggiate, una di queste è un furgoncino delle poste.

 

Esplosione in strada questa mattina a Roma, in via Marmorata, in un parcheggio laterale della sede delle Poste, a poca distanza da piazzale Ostiense, intorno alle 10. Da fonti investigative si è appreso che ad esplodere è stato un ordigno rudimentale posizionato tra due auto.

ESPLOSIONE ROMA, ORDIGNO RUDIMENTALE IN VIA MARMORATA

L’area è stata transennata. Sul posto sono intervenuti la polizia con gli artificieri e unità cinofile che stanno bonificando la zona. In corso i rilievi della polizia scientifica. Non si registrano feriti. Alcune auto hanno riportato danni.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo. I magistrati di piazzale Clodio attendono una informativa da parte delle forze dell’ordine intervenute. Al momento non si è esclude alcuna ipotesi anche quella della matrice anarchica del gesto.

(Immagine da Google Maps)