belen rodriguez carabiniere
|

Caso Corona. Belen in tribunale: «Era il signore delle buste di contanti»

«Fabrizio Corona è il signore delle buste di contanti, se Fabrizio non aveva una busta con 10 mila euro nella tasca della giacca non era tranquillo, lui era fissato con i contanti, usava sempre le buste anche al ristorante, ogni volta che salivo in macchina c’erano buste». Questa la testimonianza di Belen Rodriguez, nel processo all’ex ‘re dei paparazzi’ Fabrizio Corona. Una deposizione che di fatto aiuta la linea difensiva del fotografo.

guarda la gallery:

(foto Ansa/Daniel Dal Zennaro)

LEGGI ANCHE: FABRIZIO CORONA TORNA IN CARCERE. ARRESTATO DI NUOVO IL FOTOGRAFO DEI VIP

La showgirl, tra l’altro, dopo aver riservato sguardi, sorrisi e saluti con una mano all’ex ha dichiarato che, nel periodo in cui avevano un relazione, tra il 2009 e il 2012, erano «ben pagati tutti e due, eravamo una coppia esplosiva». Rodriguez si è anche commossa quando ha raccontato che «Fabrizio ogni tanto crollava, perché aveva paurissima che lo venissero a prendere per portarlo dentro».
La ragazza è testimone al processo a carico di Fabrizio Corona per la vicenda del 2,6 milioni di euro in contanti ritrovati in parte in Austria, in parte nel controsoffitto della sua collaboratrice Francesca Persi (anche lei imputata).