Robert Miles
|

Robert Miles, nome d’arte di Roberto Concina, è morto a 47 anni

Robert Miles è morto. Il Dj e produttore cinematografico, autore di uno dei più celebri brani dance degli anni novanta, Children, si è spento all’età di 47 anni. Robert Miles, nome d’arte di Roberto Concina, è scomparso a Ibiza, dove aveva la residenza e dove si era trasferito da tempo per motivi di lavoro. L’isola spagnola è uno dei centri più importanti della musica da discoteca, l’attività artistica principale di Robert Miles. Nato in Svizzera da genitori italiani emigrati nella Confederazione Elvetica, Robert Miles è tornato da giovane in Italia, in Friuli, dove è cresciuto fino a diventare famoso grazie alla sua attività di musicista elettronico. Nel 1996 Robert Miles era diventato celebre in tutto il mondo grazie a una sua composizione, Children, che è diventata uno dei brani da discoteca più celebri degli anni novanta.

Grazie anche al successo, enorme, di Children Robert Miles è stato l’unico italiano a vincere un Brit Awards come Best International New Comer, nel 1997. Negli anni successivi Roberto Concina è diventato un produttore discografico specializzato nella musica dance ed elettronica. La morte di Robert Miles ha emozionato molti suoi colleghi. Joe T Vannelli ha ricordato il suo amico con queste parole sul suo profilo Facebook.

La tragica notizia della scomparsa di un grande talento e artista del nostro tempo, mi rende incredulo e sconvolto. Con lui se ne va anche una parte della mia vita di produttore artista. Mi mancheranno i litigi, le risse, le critiche, i giudizi ma sopratutto il tuo talento nel trovare suoni e melodie impareggiabili. Buon Viggio Roberto

Anche Mario Fargetta ha dedicato un ricorco commosso a Robert Miles.

Robert Miles