eurovision trash
|

Otto cose trash dell’Eurovision di quest’anno

Ebbene sì. L’Eurovision è iniziato. E anche se il nostro Francesco Gabbani è dato come super-favorito non sono mancati nella prima puntata altissimi livelli di televisione. Abbiamo raccolto per voi le migliori perle. Nel nostro cuore è entrato indubbiamente una persona, anzi una treccina: quella di Slavko Kalezić.

LEGGI ANCHE > Francesco Gabbani con Occidentali’s Karma super-favorito all’Eurovision Song Contest

1 Il cantante del Montenegro. Slavko Kalezić ha una treccia lunghissima e ha fatto a modo suo una danza sul palco. Da solo.

guarda il video: 

Onore al merito. Ha dato brio a un Eurofestival partito in modo abbastanza piatto.

2 Il vestito di Tamara della Georgia.

eurovision trash

Non sei Raffaellona nazionale. Manco Patty Pravo. Celine Dion made in Tiblisi meriterebbe una R in più nel suo nome. Tamarra. A farle concorrenza solo quella dell’Albania, vestita da sposa.

eurovision trash

 

3 Il microfono bouquet della Moldavia

Attenzione ai Sunstroke Project con la loro Hey Mamma: daranno filo da torcere a Francesco Gabbani. Il trio ha scatenato la platea e la loro canzone è molto orecchiabile. Le coriste, vestite da spose (sì durante l’esibizione si trasformano), hanno cantato con il loro bouquet/microfono. A fine canzone l’hanno ovviamente lanciato dal palco.

4 Il Cuki della Repubblica Ceca. No tesoro, così non si fa. Non è un vestito quello

eurovision trash

 

 

5 In Lettonia non sono ancora usciti dal periodo Spice Girls.

eurovision trash

Un mix tra Sailor Moon, Avril Lavigne, Katy Perry e manga sotto anfetamine. A loro va il podio del trash dell’anno con premio ex aequo con quello del Montenegro. Per ora.

6 Elsa di Frozen

Ebbene sì. Dall’Islanda all’Albania si sono vestite tutte di bianco. In modo ovviamente discutibile. Non hanno imparato nulla degli anni passati. Nulla. Qui sotto la sobria Islanda:

eurovision trash

7 Le canzoni in inglese

Tutti hanno preferito cantare in inglese piuttosto che nella lingua originale. Una mancanza che molti hanno sottolineato su Twitter e che paradossalmente rischia di premiare le canzoni con un mix e un sound più nazionale. Premierà Francesco Gabbani che canterà con il suo italiano? Ah, a saperlo.

8 La depressione

Molti sono rimasti colpiti “dall’entusiasmo” della cantante del Belgio. La sua  serietà non ha convinto molto il pubblico sui social.

eurovision trash

 

Entusiasmo si fa per dire. Perché una cosa va sottolineata: a parte qualche sparuto concorrente c’è stato poco brio per questa prima serata da Kiev. A segnare lo show, sopratutto, la mancanza della Russia per i motivi che tutti sapete. Un aspetto che ha un po’ rabbuiato la festa non partita con la solita energia. Peccato.