|

Come è nata la gaffe del Sun sulla morte del principe Filippo

C’è dell’agitazione nel Regno Unito dopo che Buckingham Palace ha annunciato il ritiro del principe Filippo da tutti gli impegni pubblici a partire dall’autunno prossimo. E il tabloid Sun stamane, ha pubblicato per errore sul suo sito la notizia della morte del principe mentre i giornali di tutto il mondo si interrogavano sulle ragioni dietro la riunione d’emergenza, per la quale (hanno poi specificato) non si è minimamente parlato della salute dei reali.

Ecco cosa riportava il Sun:

«Il principe Filippo morto a 95 anni, come è morto il duca di Edimburgo…». C’era perfino una biografia del consorte definito «marito della regina Elisabetta, con la quale ha avuto quattro figli». La pagina è stata poi rapidamente tolta ma il danno è evidente.

Ma come è nata la bufala?

COME NASCE LA BUFALA DEL PRINCIPE FILIPPO MORTO

Mashable ha ricostruito i fatti. All’una di notte il MailOnline ha pubblicato un articolo, che appare oggi sulla versione cartacea del Daily Mail, su una riunione di emergenza convocata da Lord Chamberlain, l’ufficiale più anziano di Buckingham Palace.
Fonti dal Palazzo hanno riferito al Daily Mail come la riunione sia molto inusuale parlando di “imminenti annunci sulla Regina e il suo consorte, il Duca di Edimburgo”. Il caso è diventato virale in pochi minuti finendo sui media americani, francesi e canadesi.

Un esempio? Il Journal de Quebec:

principe filippo morto

Poco dopo, l’inglese Royal Central ha pubblicato un articolo che cita fonti anonime sui “media francesi” che segnalano la morte del principe Filippo. Ma appunto, si tratta di fonti anonime, peraltro provenienti da non ben definiti media francesi. Un po’ impreciso come annuncio della morte di un membro della famiglia reale no? Su Twitter si è scatenato il panico.

Tuttavia nessun francese ha mai parlato di morte. Qualche giornalista ed esperto ha iniziato a smentire sui social. Troppo tardi. I rumors hanno contagiato gli Stati Uniti dove il magazine Rare ha pubblicato gossip sul decesso del monarca.
Così davanti al panico virtuale qualcuno de The Sun ha pubblicato la bozza sbagliata mettendo on line la morte del principe. Morte che poi è stata ampiamente smentita da fonti di Buckingham.