gessica notaro
|

Gessica Notaro, gesto di autolesionismo in cella per l’ex fidanzato Eddy

Edson ‘Eddy’ Tavares, accusato di aver sfigurato l’ex fidanzata Gessica Notaro con l’acido il 10 gennaio scorso a Rimini, ha compiuto un gesto di autolesionismo in carcere. Il giovane di Capo Verde, detenuto a Forlì, avrebbe annodato qualcosa al collo (un lenzuolo secondo alcuni media, un calzino per altri) tentando poi di appendersi con quello alle sbarre, durante la distribuzione dei farmaci. Dopo quell’episodio la sorveglianza nei suoi confronti si sarebbe fatta più stretta.

 

LEGGI ANCHE > Legittima difesa, si potrà sparare ai ladri in casa se aggrediti di notte: ecco cosa cambia

 

GESSICA NOTARO, AUTOLESIONISMO IN CARCERE PER L’EX FIDANZATO EDDY

Edson ‘Eddy’ Tavares (che continua a dichiararsi innocente) ha rivisto Gessica Notaro per la prima volta pochi giorni fa, il 27 aprile, in un’udienza del processo in cui deve rispondere delle accuse di stalking e minacce nei confronti dell’ex. Stanto a quanto riferito dai suoi legali, Riccardo Luzi e Andrea Tura, il capoverdiano è uscito dall’aula «molto prostrato». Gessica parlerà in aula durante la prossima udienza, programmata per il 17 maggio.

(Foto: ANSA / PASQUALE BOVE)