oroscopo maggio acquario
|

L’oroscopo di Simon & the Stars: Acquario maggio 2017

Nel mese di maggio, per i nati sotto il segno dell’Acquario, Simon & the Stars prevede che dobbiate superare un test per saggiare la reale determinazione delle vostre iniziative.

 

ACQUARIO: OROSCOPO MENSILE – MAGGIO 2017

oroscopo maggio acquario

OROSCOPO MENSILE
Maggio 2017

ACQUARIO
Quarta Tappa

Il mese di maggio rappresenta la Quarta tappa del viaggio iniziato all’epoca del nostro ultimo compleanno, uno dei giri di boa più importanti del nostro “giro dell’anno”. E’ un test che mette alla prova la reale determinazione delle nostre iniziative di cambiamento e, più in profondità, dei nostri desideri. Maggio, infatti, ci mette di fronte ad una serie di bivi, di scelte e di decisioni che, in fondo, si somigliano tutti. Da un lato del bivio, c’è la possibilità di darci dentro fino in fondo per tentare di attuare un cambiamento che desideriamo da molto tempo. Ma ci sono anche le difficoltà implicite in qualsiasi trasformazione importante. Perché tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare, e quando si tratta di muovere un primo passo incerto in un mondo più vasto, il freno della paura può essere forte. Per questo, dall’altra parte del bivio c’è lasciare tutto com’è, accontentarsi, rinviare una decisione, aspettare di sentirsi più “pronti” e più sicuri di voler/poter fare quel primo passo.

In ogni cambiamento c’è un seme di novità che si scontra con un passato che non ha alcuna voglia di essere cambiato. Chi ha letto “22.11.63” (lo splendido romanzo di Stephen King), ricorderà che ogni tentativo di cambiare il corso della storia si scontra con un passato che resiste al cambiamento e cerca in ogni modo di rimettersi in linea con se stesso. E’ una storia avvincente che contiene però una verità assoluta: ogni cambiamento importante implica uno scontro tra “nuovo” che tenta di emergere e “vecchio” che di lasciargli il passo non ne vuol sapere. E, per questo, ogni cambiamento importante richiede determinazione, impegno e idee chiare. Se manca uno di questi tre ingredienti, è probabile che di fronte alla prima contrarierà torniamo sui nostri passi, accantonando l’impresa o rinviandola a un altro momento.

Tutta questa premessa perché a maggio per alcune iniziative di cambiamento, che ormai da qualche tempo animano il cielo del nostro segno, arriva il momento di uscire allo scoperto, di tradursi in attività concrete, di scontrarsi con il “vecchio”. La quarta tappa è come un decollo: se il motore dell’iniziativa non ha abbastanza potenza, non riesce a superare la forza di gravità e l’aereo resta a terra. Se la spinta è eccessiva, magari perché anziché da una genuina voglia di cambiamento siamo mossi da semplice insofferenza verso la “solita vita”, l’aereo sale troppo in fretta, va in stallo e rischia di schiantarsi. C’è un giusto equilibrio tra potenza e controllo che consente all’aereo di decollare e iniziare il viaggio. E’ lo stesso equilibrio tra determinazione, decisione e idee chiare che ci permette di far decollare i nostri progetti nel cielo della realizzazione. Ognuno di noi, tre mesi dopo il compleanno, si confronta con il primo archetipo di quadratura, con il primo segno dello Zodiaco che ci “sfida” con un insegnamento in attrito con il nostro. L’Acquario è segno d’Aria (pensiero, teoria) che si esprime attraverso una visione larga e non convenzionale delle cose. Le sue idee sono spesso originali e innovative. La prima sfida per l’Acquario (rappresentata dall’insegnamento del Toro) è trovare la giusta cornice di concretezza affinché le sue idee non restino “per Aria” ma scendano “a Terra”. Per questo, a maggio la vera sfida è il “fare concreto”: trovare le giuste attività e strategia per dare corpo alle idee, confrontandosi con le relative difficoltà.

Il mese di maggio, anno dopo anno, rappresenta il nostro “decollo” nel cielo della realizzazione. Ma questo maggio in particolare, ci sentiamo come se dovessimo far decollare lo shuttle. Molta l’adrenalina e le aspettative, molta la tensione, i parametri da tenere sotto controllo e la spinta che occorre per far partire un cambiamento davvero importante e superare, di conseguenza, una forza di gravita particolarmente “pesante”. È una fase faticosa, impegnativa se vuoi, ma a livello psicologico molto meno stressante dei mesi scorsi. Adesso, infatti, la rotta è definita, le decisioni più importanti sono state prese e non resta che darci dentro. Il trigono di Marte, attivo per tutto il mese, fornisce la giusta spinta ai nostri reattori. Chi di recente ha iniziato un nuovo percorso lavorativo, smette ora di sentirsi un pesce fuor d’acqua, inizia a tessere nuove relazioni e a creare un’armonia con l’ambiente di lavoro. Si rimette in moto anche chi nei mesi scorsi ha ceduto un’attività per investire in qualcosa di nuovo. Tra maggio e giugno, le idee di creativi e imprenditori possono dar vita a nuovi progetti e attività che nascono sotto i migliori auspici. Movimento è la parola-chiave del mese: alcuni potrebbero ricevere un nuovo incarico che li porta a spostarsi più frequentemente in altre città, o decidere di trasferire le proprie attività altrove. Nella prima metà del mese si sblocca un’annosa questione che potrebbe riguardare anche un’impresa familiare.

E non è un caso, naturalmente, che tutto questo accada quando il Sole fa tappa, nel suo giro attorno all’anno, nell’area dedicata alla famiglia. In questo periodo, infatti, si possono affrontare e risolvere anche questioni che riguardano il rapporto con un genitore, un figlio, oppure la compravendita di una casa. Molti avvertono l’esigenza di riorganizzare le relazioni affettive e familiari (dal partner ai propri cari) creando un sistema più snello che consenta loro maggiore libertà di movimento. Alcuni, ad esempio, potrebbero fare temporaneamente la spola tra la città del partner e quella dove risiedono gli interessi lavorativi. Oppure risolvere un problema con genitori o figli dividendosi i compiti con un familiare o un ex coniuge. Qualcuno potrebbe scoprire che, a volte, la distanza avvicina. Anche perché per un segno come il nostro, mantenere un certo movimento fa bene all’amore. Le prime due settimane sono davvero calde per i single del segno. Un’emozione inaspettata, qualcosa di molto sorprendente può accadere tra domenica 7 e sabato 13, e un’amicizia potrebbe mostrare un volto più tenero. Se facciamo un confronto con gli ultimi due anni, le energie dell’amore ora scorrono più fluide, c’è più voglia di sentimento. Lo stupore, tuttavia, può toccare anche chi vive una relazione stabile, con una proposta di matrimonio a sorpresa.

Insomma, dopo due mesi di dubbi, scelte e decisioni difficili, la rotta è tracciata. Le idee sono più chiare, i desideri più definiti. Ora non resta che dare fuoco alle polveri e partire!

Tappa del viaggio: Quarta (prima quadratura)
– per approfondire CLICCA QUI

Focus su: test di determinazione e tenacia; il nuovo incontra la resistenza del vecchio rappresentato dalle «radici», dalla famiglia, dalle abitudini o dalla voglia di andare sul sicuro.

Articolo sponsorizzato