Le Pen copia Fillon
|

Le Pen copia Fillon, parola per parola, sillaba per sillaba | VIDEO

Ridicule. È il nome della tv che ha svelato la gaffe, ma è anche il primo commento che viene in mente per commentare questa vicenda. Marine Le Pen copia Fillon nel suo discorso del 1° maggio a Villepinte. La candidata del Front National ha ripreso, parola per parola, un toccante intervento del leader del partito Les Républicans (che non è riuscito a raggiungere il ballottaggio) su cosa vuol dire essere francesi. E la tv ha diffuso tramite i suoi account social un video che mostra come ci sia addirittura corrispondenza non solo nei contenuti, ma anche nel tono utilizzato dalla sfidante di Emmanuel Macron al ballottaggio del 7 maggio.

GUARDA IL VIDEO: LE PEN COPIA FILLON

La Le Pen ha parlato della Francia e del significato di essere francesi riprendendo, testualmente, le espressioni usate da François Fillon esattamente quindici giorni prima, il 15 aprile, in un comizio nell’ambito della sua campagna elettorale per il primo turno a Le Puy-en-Velay. La Le Pen, così come Fillon, ha ricordato che i Pirenei «rappresentano la porta verso l’immenso mondo ispanico e latino» e che le Alpi separano la Francia «dall’Italia, nostra sorella, dall’Europa centrale, balcanica e orientale». Inoltre, ha spiegato che «se si impara la nostra lingua, talvolta con grande fatica, in Argentina o in Polonia, se esistono liste d’attesa per iscriversi all’Alliance francaise di Shanghai, di Tokyo, di Città del Messico, o al liceo francese di Rabat o di Roma, se Parigi è ancora la prima destinazione turistica mondiale, è perché la Francia è di più di una potenza industriale, agricola o militare». 

Le reazioni del mondo del web non si sono fatte attendere. C’è chi ha manifestato stupore per una corrispondenza così sfacciata e c’è anche chi ha ricordato che anche Emmanuel Macron, l’altro candidato alla presidenza ancora in corsa, ha copiato in passato delle espressioni di François Hollande.

NON SOLO LE PEN COPIA FILLON: ANCHE MACRON HA COPIATO HOLLANDE

E lo staff della Le Pen è subito corso ai ripari. Lo stesso vice della candidata, Florian Philippot, ha parlato di una «strizzata d’occhio a un discorso emozionante sulla Francia», che avrebbe dimostrato come la leader del Front National sia ormai una candidata trasversale. Ma, a questo proposito, non sarebbe bastato semplicemente citare la fonte?

(FOTO: account Twitter @RidiculeTV)