Wikipedia Turchia
|

Wikipedia bloccata in Turchia

Wikipedia bloccata in Turchia. Da questa mattina i cittadini del Paese governato dal presidente Erdogan non possono più accedere all’enciclopedia online. La notizia è stata diffusa da Turkey Blocks, un’organizzazione che monitora la libertà su internet in Turchia. Per il portale gli utenti possono accedere alle pagine di Wikipedia unicamente attraverso una Vpn, rete privata virtuale. Turkey Blocks ha inoltre rimarcato come siano stati applicati filtri per censurare i contenuti del sito. Ntv, televisione locale,   ha spiegato come la misura amministrativa sia stata presa dalle autorità di Ankara per il rifiuto di Wikipedia di cancellare le pagine dove erano riferite informazioni sui legami della Turchia con il terrorismo islamico. I gestori del sito si sono opposti alla richiesta di cancellare contenuti che secondo la Turchia sono falsi. Negli ultimi anni internet e i social media sono stati messi sotto sorveglianza dall’amministrazione di Erdogan. L’accesso e l’utilizzo di Facebook, Instagram, Youtube, Twitter e WhatsApp erano stato limitati durante il periodo delle proteste del Gezi Park nel 2013, e poi negli anni successivi le autorità avevano preso altri provvedimenti dal sapore censorio. La stampa turca ha subito misure ancora più drastiche, come la chiusura di diversi giornali accusati di sostenere il terrorismo curdo oppure il movimento islamico gulenista.

Foto copertina: Berk Ozkan / Anadolu Agency