pane gratis napoli
|

Pane gratis a Napoli per festeggiare le condanne dei boss

Partecipazione inattesa per l’iniziativa promossa dalla Federazione dei Verdi a Napoli in seguito alla condanna degli esponenti della criminalità organizzata che imponevano il pizzo sulla vendita del bene di prima necessità in zona Chiaia. «Abbiamo pensato che era questo il modo migliore per festeggiare la condanna di boss e gregari del clan Lo Russo che avevano creato un sistema criminale per imporre la vendita del pane prodotto dai loro panifici, spesso in pessime condizioni igienico sanitarie»: lo ha detto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che, insieme a Mimmo Filosa dell’Unipan, ha deciso di distribuire gratuitamente il “pane della legalità”, ossia quello prodotto nel pieno rispetto della legge, nei quartieri incriminati. «Sono ormai dieci anni che lottiamo contro il racket del pane nel napoletano e nel casertano e questa condanna rappresenta una vittoria che ci dà fiducia e ci spinge a continuare nella battaglia intrapresa» ha aggiunto Borrelli, per il quale «è una battaglia di legalità, ma anche di sicurezza perché il pane prodotto dalla camorra è prodotto senza alcun rispetto delle norme igienico sanitarie ed è potenzialmente pericoloso».

(foto: Stefano Buono Facebook)