luca sgarbi
|

Voto alto in cambio di sesso, il giudice ordina la perizia psichiatrica sul prof

Sarà sottoposto a perizia psichiatrica Luca Sgarbi, il docente universitario torinese accusato di avere preteso favori di carattere sessuale da una studentessa. La decisione è stata assunta dal gup Stefano Vitelli all’apertura dell’udienza preliminare oggi in tribunale a Torino.

 

LEGGI ANCHE > Russia, blogger rischia 3 anni di carcere per aver giocato a Pokemon Go in chiesa

 

VOTO ALTO IN CAMBIO DI SESSO, PERIZIA PSICHIATRICA PER LUCA SGARBI

Luca Sgarbi deve rispondere di tentata concussione e detenzione di materiale pedopornografico. Nel corso delle indagini il professore di diritto del lavoro era stato messo agli arresti domiciliari. Ora è sottoposto ad obbligo di dimora a Bologna. A mettere nei guai il docente è stata una sua studentessa che ha denunciato la richiesta di sesso in cambio della tesi.  La ragazza ha denunciato il suo professore e relatore di tesi perché turbata dal tenore dei messaggi che lui le aveva inviato in chat l’estate scorsa, poco prima della discussione. La studentessa aveva denunciato Sgarbi prima al garante e poi in procura. Secondo l’accusa la ragazza non sarebbe la sola ad aver subito quel tipo di approccio. Anche altre ragazze avrebbero ricevuto attenzioni del docente. Ma l’accusatrice sarebbe l’unica vittima di un comportamento illecito dal quale scaturisce l’ipotesi di reato. Le indagini si sono concluse due mesi fa.

(Foto: ANSA / GIORGIO BENVENUTI)