Referendum Alitalia
|

Referendum Alitalia 2017: risultati in diretta. Si va verso il no

Alle ore 16 di lunedì 24 aprile si sono chiusi i seggi per il referendum dei lavoratori della compagnia Alitalia, che sono stati chiamati per esprimersi sul verbale di accordo tra azienda e sindacati stipulato dieci giorni fa. Percentuale altissima di affluenza, la quale dalle prime indiscrezioni pare raggiungere il 95% degli aventi diritto.

REFERNDUM ALITALIA: A MILANO VINCE IL NO

Milano dice ‘no’ al referendum sul nuovo piano Alitalia: a Linate 696 hanno votato contro e 153 a favore, mentre a Malpensa i contrari sono stati 278 e i favorevoli 39. Lo riferiscono fonti sindacali facendo presente che si tratta in larghissima parte di personale navigante. D’altronde da giorni era noto che l’accordo sarebbe stato accolto con maggiore ostilità proprio da piloti e assistenti di volo.

ACCORDO ALITALIA 14 APRILE 2017

Dopo una tortuosa maratona negoziale, azienda, sindacati e associazioni professionali di categoria hanno firmato, alla presenza del Governo, un “verbale di confronto”. Si trattava di pre-accordo al vaglio della consultazione referendaria in questione. A fronte di un esito positivo, verrà sottoscritto un “accordo coerente con tale verbale”. Punto focale è la riduzione degli esuberi del personale a tempo indeterminato, che passano in concreto dalle iniziali 1338 a 980 unità attraverso diverse misure: il superamento dei progetti di esternalizzazione delle aree manutentive e di altre esternalizzazione; ricorso alla cigs entro maggio 2017 per due anni, attivazione di programmi di politiche attive del lavoro, con riqualificazione e formazione del personale , misure di incentivazione all’esodo, miglioramenti di produttività ed efficienza.

RISULTATO REFERENDUM ALITALIA 2017

in aggiornamento…   (ANSA / TELENEWS)