bandi musicali Puglia
|

Senti come suona la Puglia: bando per finanziare i suoi artisti

La somma messa a disposizione è di 250mila euro. In Puglia non si balla soltanto – come avrebbe scritto Caparezza -, ma si canta. E per finanziare band affermate ed emergenti, la Regione ha aperto ben due bandi.

I DUE BANDI MUSICALI DELLA REGIONE PUGLIA

Il primo (Puglia sounds export 2017), da 200mila euro, punta a promuovere i tour de gruppi pugliesi all’estero. Quelli già famosi devono aver realizzato almeno dieci tappe nel biennio 2015/2016, mentre gli junior massimo dieci.

Il secondo bando (Progetti speciali inediti), invece, permetterà ai talenti del rock, dell’indie-rock, del jazz, del soul hip hop, dell’elettronica, di esibirsi, nel corso di Medimex 2017, il salone dell’innovazione musicale presso la Fiera del Levante. Grazie ai 50mila euro messi a disposizione, verranno finanziati almeno cinque progetti. 

Orgogliosi dall’assessorato allo sviluppo economico e all’industria turistica e culturale. Loredana Capone ha spiegato il motivo di questo investimento nella musica made in Puglia: «Vogliamo permettere ai nostri artisti di internazionalizzarsi. In più, vogliamo consentire ai nostri giovani di formarsi e di gettare le basi per l’edizione 2017 di Medimex».

Unico neo, il poco tempo a disposizione per rispondere. Il Puglia sound export 2017 ha una doppia scadenza: entro l’11 maggio bisognerà presentare la programmazione relativa al periodo compreso tra 1 giugno e 15 dicembre 2016, mentre entro l’11 luglio occorrerà esporre la programmazione che va dal 1° agosto al 15 dicembre 2017. Il bando Progetti speciali inediti, invece, avrà un’unica data di scadenza, quella del 10 maggio prossimo. Bisogna correre e farsi trovare preparati, insomma, proprio come nel più famoso dei talent show.

(FOTO: ANSA/ VINCENZO CHIUMARULO)

TAG: Puglia