uomo pacchetti sigarette
|

GB, riconosce il padre nella foto sul pacchetto di sigarette. Era successo anche in Spagna

C’è una foto, tra le 42 scelte dall’Unione Europea per scoraggiare l’acquisto di sigarette, che sta diventando un caso. Una donna di Purfleet, nell’est della Gran Bretagna, avrebbe riconosciuto il proprio defunto padre: «Sono sicura al 110% che sia lui – ha detto Jodi Charles, figlia di David Ross scomparso nel 2015 – è stato uno choc per me e per la mia famiglia». Ma la stessa foto era già stata al centro di polemiche perché, nel novembre del 2016, un uomo della Galizia di 54 anni aveva fatto causa all’Unione Europea perché riteneva di essere il soggetto immortalato nello scatto. 

LEGGI ANCHE: «Galizia: uomo si riconosce nei pacchetti di sigarette. Fa causa all’Unione Europea»

IL CASO CONTROVERSO DELL’ALTRA FOTOGRAFIA SULLE SIGARETTE IN GALIZIA

Qualcosa non torna, allora. Se da un lato, lo spagnolo ha ricostruito come, secondo lui, l’Unione Europea sarebbe entrata in possesso delle sue fotografie, dall’altro la 42enne Jodi Charles non ha dubbi e mostra le immagini del padre: «Un destino crudele – commenta -, mio padre non è neanche morto per una patologia legata al fumo. È ingiusto vederlo sui pacchetti di sigarette distribuiti in tutta Europa».

LA SMENTITA DELL’OSPEDALE E DELL’UNIONE EUROPEA PER LA FOTOGRAFIA SULLE SIGARETTE

Il caso, del resto, è stato smontato sia dai portavoce dell’Unione Europea, sia da quelli del Basildon and Thurrock University Hospital dove il paziente è stato ricoverato a lungo per cercare di curare quella malattia del sangue che lo ha portato via. «Non sono state scattate fotografie nella nostra struttura – spiegano dall’ospedale – e ne siamo certi, perché gli unici due reparti autorizzati a recuperare immagini dei pazienti non hanno in memoria questa fotografia».

«Possiamo categoricamente escludere che il paziente in foto sia David Ross – replicano dall’Unione Europea -, non possiamo rivelare l’identità del soggetto ritratto per ovvi motivi di privacy, ma siamo certi che sia così. Ci dispiace per la reazione che la famiglia del signor Ross ha avuto ma si tratta di coincidenze, come in altri casi che abbiamo avuto modo di analizzare».

Parole che non convincono la figlia Jodi e che la spingono a chiedere l’immediato ritiro dell’immagine. Il caso resta comunque controverso e sorprendono le somiglianze individuate. Ma il fatto che già due persone si siano riconosciute nella stessa immagine lascia più di una perplessità.