Il politico parcheggia sullo scivolo per disabili a Firenze. Le sue scuse: «Ero lì per pochi istanti»

dario nardella disabili

Il noto esponente della politica fiorentina parcheggia dove non può.

Firenze. Negli scorsi giorni alcuni cittadini hanno notato un suv grigio parcheggiato proprio sulle strisce pedonali, dinanzi allo scivolo predisposto per i portatori di handicap, l’unico strumento che permette di scendere dal marciapiede con le carrozzelle. In un batter d’occhio è stato identificato il proprietario del veicolo, visto che si trattava di un noto esponente del panorama politico della città di Dante. A far parlare di se stavolta non è Matteo Renzi, già primo cittadino del capoluogo toscano, ma un uomo a lui molto vicino: l’attuale sindaco Dario Nardella. La foto, che immortala la vettura a via Fra’ Paolo Sarpi a Firenze, è stata condivisa immediatamente da Guido Sensi, già consigliere provinciale in quota Centro-destra. «Mi dicono che questa auto parcheggiata sulle strisce e sullo scivolo per disabili sia del Sindaco Nardella. Non credo che una persona così rispettosa delle regole possa fare una cosa simile. Mi dicono che è sceso con il cellulare attaccato all’orecchio. Mi sembra incredibile. Comunque si vede la targa se non è lui mi scuso anche al nome del cittadino che mi ha inviato la foto. Se fosse Lui… grande figura di M…» ha commentato il politico fiorentino allegando l’immagine sulla sua Pagina Facebook. L’auto era effettivamente quella di Nardella, che si è giustificato così: «Mi sono fermato solo pochi istanti. Ma ho sbagliato e chiedo scusa a tutti».

(foto: Pagina Facebook G. Sensi)

Tag: ,