Bill O’Reilly allontanato da Fox News per le ripetute molestie sessuali sulle donne

Bill O'Reilly

L'emittente più vicina ai Repubblicani travolta da un nuovo scandalo sessuale

Bill O’Reilly è stato allontanato da Fox News. Un nuovo caso di molestie sessuali colpisce la TV americana di Rupert Murdoch, il canale televisivo più vicino ai Repubblicani e a Donald Trump. Fox News, dopo aver perso l’anno scorso il suo creatore e Ceo Roger Ailes, non potrà più contare su quello che è stato il suo volto di punta negli ultimi anni. Bill O’Reilly era il giornalista più famoso di Fox News, autore e conduttore dello show di informazione più seguito degli ultimi decenni della TV statunitense. Di note simpatie conservatrici, ma capace spesso di criticare i Repubblicani oltre ai Democratici e ai progressisti suoi bersagli preferiti, O’Reilly è diventato uno dei punti di riferimento del dibattito pubblico americano grazie al primato indiscusso e indiscutibile di O’Reilly Factor, la trasmissione che ha condotto dal 1996 fino ai primi mesi del 2017. Nelle prossime settimane il programma di maggior successo di Fox sarà chiuso dopo la fuga degli inserzionisti pubblicitari. 50 aziende avevano smesso di comprare gli spazi per la pubblicità dopo che era emerso uno scandalo di natura sessuale relativo al giornalista. Fox News ha infatti dovuto patteggiare risarcimenti miliardari negli scorsi anni per diverse cause di molestie sessuali intentate da colleghe o ospiti del programma contro il conduttore TV. Le azioni legali erano state coperte dalla rete televisiva, ma un articolo del New York Times le aveva svelate, portando così a una prima sospensione di Bill O’Reilly dal programma. In queste ultime settimane il giornalista si è recato in vacanza in Italia, dove ha stretto la mano a Papa Francesco – O’Reilly è cattolico – mentre il programma è stato condotto da alcuni sostituti temporanei. Settimana prossima Bill O’Reilly avrebbe dovuto riprendere il suo posto alla guida di “The Factor”, come lui chiamava la sua trasmissione, ma Fox News ha preferito interrompere una collaborazione storica. Troppo forti le pressioni dei maggiori inserzionisti, che non volevano più sponsorizzare un volto compromesso con uno scandalo di natura sessuale. A quanto risulta dai media americani Rupert Murdoch avrebbe preferito proseguire il rapporto di lavoro con Bill O’Reilly, ma i figli, che ormai sono sempre più responsabili dell’impero mediatico, hanno preferito troncare un legame storico. Fox News, che si è imposta come la TV di informazione più seguita sul via cavo americano, subisce così un’altra grave perdita in pochi mesi. Prima era stato allontanato il suo creatore Roger Ailes per le denunce di molestie sessuali fatte da diverse giornaliste. Poi era andata via il nuovo volto più popolare della TV, la giornalista Megyn Kelly, che aveva preferito cambiare rete anche per l’atmosfera di lavoro a Fox News sul tema delle molestie sessuali. Ora è finita anche la storia di Bill O’Reilly, che verrà sostituito da un altro giornalista notoriamente conservatore, Tucker Carlson, che aveva preso il posto proprio di Megyn Kelly.

Foto copertina: Nancy Kaszerman/ZUMAPRESS.com

Tag: