vitalizi
|

I fratelli con 6 vitalizi da ex parlamentare ed ex consigliere regionale

Un’inchiesta del quotidiano Il Mattino di Napoli sui vitalizi degli ex politici campani rivela un caso davvero singolare: una famiglia che incassa sei assegni da ex parlamentare o ex consigliere regionale. A beneficiare delle rendite sono due persone, fratello e sorella, che ogni mese ottengono tre vitalizi ciascuno.

 

LEGGI ANCHE > Il deputato con il vitalizio da 3mila euro al mese per 5 sedute

 

FRATELLI CON 6 VITALIZI

L’inchiesta a firma di Marco Esposito riguarda in particolare vitalizi regionali. Nel 2016 in Campania hanno pesato per 10,8 milioni di euro e risultavano destinati a 246 beneficiari (per una media di 3.600 euro lordi mensili). Sarebbero complessivamente oltre trenta i possessori di doppi o tripli assegni. Si legge sul Mattino:

Il più giovane a incassare tre vitalizi è Giuseppe Scalera, classe 1954, il quale a rigore non ha neppure l’età per la pensione e però ne incassa ben tre: da ex deputato eletto per la sinistra ulivista e da ex senatore eletto per la destra berlusconiana, nonché da ex consigliere regionale (e solo per questa voce ha preso 63.936 euro lordi nel 2016). Scalera è un medico venuto a contatto un po’ per caso con la politica. La sorella di Giuseppe, Luigia, ha sposato quello che ai tempi d’oro era un peso massimo della politica democristiana, Carmine Mensorio, poi morto suicida vent’anni fa quando finì sotto inchiesta per camorra («anche davanti al tribunale di Dio griderò la mia innocenza», scrisse per giustificare il suo gesto). Mensorio a sua volta oltre a esser stato consigliere regionale è stato eletto a Montecitorio e a Palazzo Madama per la Democrazia cristiana, per cui Luigia Scalera incassa tre vitalizi, portando a sei la quota familiare.

Ad incassare tre vitalizi anche Giovanni Russo Spena, esponente della sinistra radicale, consigliere regionale in Campania a fine anni ’70 e poi deputato e senatore. Come lui anche esponenti della destra missina, come Antonio Mazzone e l’ex governatore regionale Antonio Rastrelli. Tre assegni al mese (uno da ex europarlamentare) anche per l’ex ministro Ortensio Zecchino.

(Foto: ANSA / GIUSEPPE LAMI)

TAG: Vitalizi