Fabio Fazio
|

I rumors: Fabio Fazio in trattativa con La7 (ma pensa anche a Sky e Discovery)

In un momento in cui alla Rai viene imposto un tetto agli stipendi di manager e artisti (è stato fissato un limite a 240mila euro annui lordi ma una decisione definitiva non è ancora arrivata) Fabio Fazio pensa di lasciare l’azienda pubblica. Tratta con La7. E pensa anche a Sky o Discovery. Sono le ultime voci che circolano sul futuro del conduttore di Che tempo che fa, rilanciate da diversi siti di tv e gossip e riprese oggi anche dal quotidiano Libero.

 

LEGGI ANCHE > Dieci motivi per cui Report non deve chiudere

 

FABIO FAZIO, TRATTATIVE CON LA7

Francesco Specchia, riportando quanto si vocifera dalle parti di Endemol, nota società di produzione televisiva, spiega che Fazio sarebbe già pronto a trasferirsi perdendo il lussuoso compenso da circa 2 milioni di euro a stagione:

In attesa che il 30 aprile si decida sulla limitazione agli stipendi degli artisti a 240mila euro l’anno («In Rai il silenzio ora assorda, si attende la politica…», sibilano da Endemol, la casa di produzione di Fazio) già si congettura. Le congetture tra addetti ai lavori televisivi sono meravigliose, possiedono l’antico sapore del suk. Per dire. «Anche se non sarà a stipendio pieno, magari il conduttore di Che tempo che fa potrebbe chiudere un nuovo contratto a meno della metà, 8/900mila, che è sempre tanto». O magari Cairo «lo contrattualizzerà legando il cachet allo share» – come sta già facendo per altre sue star – . O magari «si piazza a Discovery, dove c’è già, pagatissimo, Crozza» di cui s’era prima liberato Cairo perché il Crozza Show costava un accidente (300mila e passa a puntata, dicono). O magari «Fazio potrebbe lasciare la portaerei Endemol e tentare davvero l’avventura della autoproduzione, come Michele Santoro».

(Foto: ANSA / FLAVIO LO SCALZO)