querela fabrizio corona
|

Il fidanzato di Nina Moric querela Fabrizio Corona per il caso della bomba sotto casa

Il fidanzato di Nina Moric, Luigi Favoloso, è pronto a querelare per calunnia Fabrizio Corona, ex marito della modella, che nei giorni scorsi nel corso di un’udienza del processo milanese a suo carico ha attribuito a Favoloso la responsabilità dell’esplosione di una bomba carta sotto casa sua nella notte tra il 15 e il 16 agosto scorso.

 

LEGGI ANCHE > Morgan querelato da Mediaset per le sue dichiarazioni sull’addio ad Amici 16

 

IL FIDANZATO DI NINA MORIC LUIGI FAVOLOSO QUERELA FABRIZIO CORONA

«Penso che sia stato il fidanzato della mia ex moglie Nina Moric», aveva affermato, per la prima volta, Corona rispondendo a una domanda del giudice su quell’attentato da cui poi partì l’inchiesta che ha riportato in carcere l’ex re dei paparazzi per quei quasi 2,6 milioni di euro in contanti trovati in parte in Austria e in parte in un controsoffitto. Il ‘movente’ di quell’attentato, stando alla versione di Corona, «era quello di ottenere la custodia del minore e toglierla a me, perché così si sarebbe dimostrato che vivevo in una situazione di pericolo e mio figlio non poteva stare con me». Il legale di Favoloso, l’avvocato Niccolò Vecchioni, depositerà in Procura una denuncia per calunnia la prossima settimana. Oggi in Tribunale per avere accesso agli atti del processo in corso alla prima sezione penale di Milano per ottenere le trascrizioni delle dichiarazioni rese su Favoloso che Corona, tre giorni fa in aula, ha anche definito «pazzo e psicopatico».

Nel processo in corso Corona è imputato, insieme alla collaboratrice Francesca Persi, per intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione.

IL FIDANZATO DI NINA MORIC LUIGI FAVOLOSO VALUTA QUERELA A SELVAGGIA LUCARELLI

L’avvocato di Nina Moric a quanto pare sta anche valutando una querela per diffamazione a carico di Selvaggia Lucarelli. La blogger, mentre era in corso l’udienza e dopo le affermazioni di Corona, aveva mandato un sms al legale dell’ex agente fotografico, con scritto: «Il fidanzato della Moric mi chiamò per dirmi della bomba per primo. Non era uscito neppure sui giornali. Sapeva dove era stata messa e a che ora. Così, se vi dovesse servire». Un messaggio che è stato depositato dalla difesa di Corona, ai fini dell’ acquisizione agli atti, tre giorni fa.

(Una foto del 2012 da archivio Ansa. Credit: ANSA / MATTEO BAZZI)