divorzi
|

Il boom di divorzi in Italia

In Italia le coppie si separano sempre di più. Aumentano i divorzi. È quanto emerge dai dati dell’Istat presenti nel rapporto ‘Noi Italia’. In particolare nel 2015 l’incidenza dei divorzi sarebbe aumentata in maniera sensibile (con 13,6 casi ogni 10mila abitanti, in netta crescita rispetto agli 8,6 casi registrati un anno prima).

BOOM DIVORZI IN ITALIA

Secondo il rapporto ‘Noi Italia’ a concorrere al fenomeno dei divorzi avrebbe contribuito anche la legge sul cosiddetto divorzio breve. È emersa una preponderanza di casi nel Centro-Nord rispetto al Sud (15,7 contro 9,5 ogni 10mila abitanti). Per quanto riguarda invece le separazioni stando ai dati Istat sarebbe in corso negli ultimi 10 anni una fase di convergenza tra le varie aree del Paese (15,4 ogni 10mila abitanti al Centro-Nord e 14,5 nel Mezzogiorno).

 

LEGGI ANCHE > Femminicidio, la strage continua ancora: almeno 19 vittime da inizio 2017

 

I dati non sono lievi anche relativamente ai matrimoni: con 3,2 ogni mille abitanti l’Italia è uno dei Paesi in Europa in cui si si sposa meno (fa meglio solo di Portogallo e Lussemburgo). A livello regionale, infine, è il Mezzogiorno il territorio con un tasso di matrimoni più alto, diversamente dal Nord-Ovest, fanalino di coda.

(Foto generica da archivio Ansa)