Striscia la Notizia
|

Striscia la Notizia, Tapiro d’oro per Stefano Bonaccini per i furbetti del cartellino all’Ibc di Bologna

Striscia la Notizia ha svelato un nuovo caso di sistematico assenteismo sul posto di lavoro. I furbetti del cartellino individuati dal programma d Canale 5 sono i dipendenti dell’Ibc di Bologna. All’istituto per i beni culturali artistici e naturali dell’Emilia-Romagna sono stati filmati alcuni dipendenti che entravano per timbrare, e poi uscivano immediatamente. Striscia la Notizia ha consegnato il Tapiro d’oro a Stefano Bonaccini, il presidente dell’Emilia-Romagna, che si è detto indignato per quanto visto. Bonaccini ha preso subito provvedimenti in merito al caso dell’Ibc di Bologna, disponendo l’istituzione di collegi ispettivi straordinari per indagare su simili casi. All’Ibc di Bologna sarà creato un collegio esterno, cioè senza dirigenti dello stesso istituto, che esaminerà i comportamenti sospetti dei dipendenti. Le autorità regionali hanno chiesto anche a Striscia la Notizia di poter esaminare le riprese effettuate per smascherare i furbetti del cartellino. Uno dei dipendenti dell’Ibc di Bologna che regolarmente si assentava – nel servizio di Striscia la Notizia si è visto perfino un lavorare dell’istituto dei beni culturali che entrava col casco e usciva pochi secondi dopo aver timbrato – è stato sospeso, e non riceverà più lo stipendio per il momento. Il dipendente sarà ora convocato dall’ufficio dei procedimenti disciplinare per ascoltare la sua versione dei fatti, e il provvedimento finale potrebbe anche essere il suo licenziamento. Nel caso in cui fosse accertata la correttezza del suo comportamento al dipendente verrebbero restituiti i soldi al momento sospesi.   Per altri dipendenti dell’Ibc di Bologna si annuncia una simile verifica, o almeno sarebbe fortemente auspicabile. Il servizio di Striscia la Notizia riprende dipendenti dell’istituto del capoluogo emiliano che timbrano per entrare sul posto di lavoro, e poi passano anche l’intera giornata al di fuori dell’Ibc, tra fermata al bar, spesa al supermercato e giro nei negozi. Il fenomeno dei furbetti del quartierino all’Ibc di Bologna appare sistematico, visto che Striscia la Notizia ha ripreso diversi collaboratori assentarsi con comportamenti surreali tanto sono irriguardosi dei loro compiti, come entrare sul luogo di lavoro col cane e poi portarlo in giro per strada e parchi durante la propria giornata lavorativa.