Attentato Stoccolma attentatore
|

Attentato di Stoccolma,chi è l’attentatore arrestato dalla polizia svedese

Attentato Stoccolma, una persona è stata arrestata dalla polizia svedese con l’accusa di omicidio con carattere terroristico. Si tratterebbe dell’autore dell’attacco che ha causato ieri la morte di 4 persone. La persona fermata sarebbe il conducente del camion scagliato contro la folla. Al momento le generalità non sono state fornite dalle autorità scandinave, che però si sono dette convinte di aver individuato l’attentatore. Il presunto terrorista è stato arrestato a Marsta, alla periferia di Stoccolma. Gli indizi più importanti contro di lui sono il ritrovamento di un passamontagna e tracce di vetri rotti sugli abiti. Il suo comportamento strano all’interno di un negozio ha portato all’arresto, e in seguito, a quanto affermano i media svedesi, la persona arrestata avrebbe anche confessato di esser il conducente del Tir. Il fermato di Mastra è uno uzbeko di 39 anni, padre di 4 anni, che da tempo avrebbe manifestato simpatie per l’ISIS sui social media. In diverse occasioni aveva condiviso video inneggianti ai jihadisti, anche in occasione di attentati terroristici come quello effettuato contro la maratona di Boston.

LEGGI ANCHE > Attentato Stoccolma: camion piomba sulla folla. Almeno 4 morti, 12 feriti. Arrestato l’attentatore secondo le autorità svedesi | LIVE

La polizia èconvinta che l’uomo arrestato abbia tratti somatici simili a quelli del ricercato, con una giacca verde aperta e il cappuccio in testa, la cui immagine era stata diffusa dagli inquirenti poche ore dopo l’attentato. Una persona che conosce il presunto attentatore si è detto incredulo, rimarcando come l’uzbeko non sia appassionato di politica, e sia molto dedito al lavoro. Il presunto attentatore lavora nel settore delle costruzioni, e a quanto affermato dal testimone sentito dai media locali la sua vita si incentrerebbe sul lavoro e sulla famiglia, senza apparenti legami con attività estremistiche. Non è ancora chiaro se il presunto attentatore è stato aiutato da altri simpatizzanti terroristi, oppure abbia agito da solo.

Foto copertina: Ansa