Shia Laboeuf
|

Shia LaBeouf, l’incredibile flop di Man Down

Shia LaBeouf è il protagonista di Man Down, un nuovo film d’azione che ha probabilmente stabilito un record negativo. Il primo weekend della pellicola sugli schermi del Regno Unito ha portato all’incasso di sole 7 sterline. Un incredibile flop, motivato dal fatto che un solo spettatore ha acquistato un biglietto per vedere il nuovo film di Shia LaBeouf. Man Down, pellicola diretta da Dito Montiel che era stata presentata in anteprima al festival del cinema di Venezia, è un film dove recita un altro noto attore, Gary Oldman, che verte sulle vicende familiari di un marine impegnato in missioni all’estero come in Afghanistan. Il film ha incassato così poco anche perchè è stato trasmesso solo in un cinema, a Burnley, una città di circa 100 mila abitanti nel Lancashire. In contemporanea con la diffusione nei cinema sono state distribuite anche le copie in DVD, che probabilmente hanno ulteriormente frenato gli incassi del nuovo film di Shia LaBeouf. Il flop al botteghino ha suscitato curiosità visto che l’attore è stato protagonista di diversi film che hanno avuto ottimi incassi di pubblico, come i Transformers o il quarto episodio di Indiana Jones. Shia LaBeouf ha così ottenuto probabilmente un triste record, ovvero essere un attore che recitato in film con incassi di diverse centinaia di milioni di euro e uno che invece ha strappato un numero incredibilmente esiguo di biglietti. Man Down ha ottenuto diverse recensioni molto negative, e l’idea di distribuirlo nei cinema per spingere la vendita dei DVD non sembra aver avuto alcun successo, visto che sui media inglesi se ne parla solo per l’incredibile flop al botteghino.

Foto copertina: profilo Facebook di Man Down