anna dai capelli rossi netflix
|

Anna dai capelli rossi sbarca su Netflix

Tra le serie che partiranno su Netflix a maggio sbarca la prima stagione di Anna, adattamento seriale del romanzo Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery, ovvero la celebre “Anne of Green Gables”.
La serie, creata da Moira Wally-Beckett, vincitrice dell’Emmy per Breaking Bad, parte con i primi due episodi diretti da Niki Caro, mente neozelandese dietro La ragazza delle balene, North Country, McFarland e The Zookeeper’s Wife.

guarda il trailer:

LEGGI ANCHE > I 10 momenti choc di Anna dai capelli rossi che forse avevi dimenticato

NETFLIX, ANNA DAI CAPELLI ROSSI: TRAMA

Tratta dal famoso romanzo Anna dai capelli rossi. Ecco la storia trasportata in serie tv:

Anna è una storia di formazione, la cui protagonista è un’emarginata che, a dispetto di una sorte avversa e di mille difficoltà, lotta per farsi accettare, per il diritto ad avere un posto in questo mondo e per essere amata. Ambientata nell’isola di Prince Edward alla fine dell’800, la serie racconta le vicende di Anna Shirley (Amybeth McNulty), una giovane orfana che, dopo aver trascorso una terribile infanzia tra istituti e case di estranei, viene affidata per errore a due anziani fratelli. Col passare del tempo e grazie a uno spirito unico, a un grande acume e a una fervida immaginazione, la tredicenne trasformerà le vite di Marilla (Geraldine James) e Matthew Cuthbert (R.H. Thomson) e dell’intera cittadina in cui vivono. La storia di Anna affronta temi sempre attuali come identità, femminismo, pregiudizi e bullismo.

Ma chi è che interpreta Anna? A vestire i suoi panni c’è Amybeth McNulty, conosciuta per Clean Break e Morgan. La produzione della serie è canadese, così come lo è il romanzo e la stessa autrice originale Lucy Maud Montgomery.