Oroscopo maggio ariete
|

L’Oroscopo di Simon & the Stars: Ariete aprile 2017

Per gli amici dell’Ariete, l’attesa è finita e piano piano qualcosa inizia a rimettersi in moto.

ARIETE: OROSCOPO MENSILE – APRILE 2017

 oroscopo ariete aprile 2

 

OROSCOPO MENSILE

Aprile 2017

ARIETE

Bentornato movimento! Dopo lunghe estenuanti attese, il cielo dell’Ariete inizia a rimettersi in moto. Questo è il tuo mese: il Sole torna nel segno e riaccende energia, voglia di fare e nuove ispirazioni. Sei allo Start di un nuovo Giro dell’anno e di un nuovo capitolo di vita, con un cielo che pulsa dell’inconfondibile energia degli inizi. Da metà marzo, molti nati del segno sono partiti con nuove attività, o hanno ricevuto incarichi o proposte che vanno in una direzione diversa dal consueto. Ad aprile, potrebbero avere la sensazione di dover dimostrare il proprio valore e a volte anche sgomitare un po’ per farsi notare o apprezzare come meritano. Fino al 21 aprile, infatti, Marte percorre i gradi della seconda casa in Toro, l’area dello Zodiaco che rappresenta proprio le tue “risorse” personali. Marte è il pianeta dell’azione, il Toro è il segno della concretezza… la sintesi è presto fatta: nelle prime tre settimane di aprile, c’è da rimboccarsi le maniche e mostrare concretamente di che pasta sei fatto. Anche se questo comporta la necessità di accettare una sfida o di “lottare” per ritagliarsi il proprio spazio di attenzione in un nuovo ambiente di lavoro.

Nella stessa direzione, ad aprile Mercurio compie un movimento interessante. Il primo giorno del mese entra in Toro, per poi ingranare la “retromarcia” il 10 aprile. Come forse saprai, il moto retrogrado di Mercurio è sempre sinonimo di riflessioneautoanalisi e ripensamento di alcune dinamiche o situazioni. I “temi” di riflessione dipendono molto dai segni coinvolti nel transito. In questo caso, Mercurio “lega” proprio il fuoco del tuo segno (che rappresenta l’iniziativa) e la terra del Toro, che invece rappresenta la realizzazione concreta delle cose. Per associazione d’idee, il suo “messaggio” per te mi sembra forte e chiaro: occorre trovare i giusti modi per “portare a terra” in modo coerenti, stabile e concreto le tue iniziative.

Il tema della necessità di dare costanza alle cose in questo periodo è più importante che mai. E’ vero sì, infatti, che per molti nati del segno a marzo le cose si sono rimesse in moto, ma è anche vero che l’hanno fatto in modo incostante, con continue accelerate, rallentamenti e falsi allarmi. In effetti, l’imprevedibilità da qualche tempo fa parte del cielo del segno, e determina una certa difficoltà di programmare e organizzare le cose soprattutto in campo lavorativo. Urano, il pianeta degli imprevisti e dei grandi cambiamenti transita in Ariete ormai da anni. E’ come un “can che dorme” pronto a svegliarsi quando è sollecitato da altri pianeti, proprio come sta accadendo in questo periodo nel quale il Sole gli passa accanto e Giove lo sfida con l’opposizione dalla Bilancia. Il risultato di questa scacchiera planetaria è che in questo periodo gli scenari possono cambiare in modo abbastanza repentino, tra novità anche interessanti che sbucano all’improvviso, progetti che stanno sulla tua scrivania e un giorno prendono l’impennata e il giorno dopo rallentano. Una delle note principali di aprile è proprio l’imprevisto, che spesso ha una valenza positiva ma che non consentono di pianificare bene le cose: ribaltamenti di scenario, proposte, risultati non sempre prevedibili. E questo significa anche che uno dei tuoi principali “compiti” almeno per la prima parte del mese sarà proprio trovare il modo per garantire una maggiore continuità ai progetti che più ti stanno a cuore.

Questa incostanza affatica soprattutto chi sta progettando un grande cambiamento lavorativo, chi progetta di lasciare un’attività che non lo stimola o gratifica più per rimettersi in gioco. Le occasioni e le proposte ad aprile non mancheranno, ma i tempi e le trattative sono spesso più lunghi del previsto, oppure i termini iniziali di un accordo cambiano in corso d’opera. In molti casi, le cose si consolideranno a giugno, con conferme, rinnovi e nuove partenze. In questo momento, più che rivoluzionare le cose con un colpo di spugna, la cosa migliore è cercare di creare un “ponte” tra vecchio e nuovo, una transizione più graduale che per alcuni potrebbe anche significare di accostare una nuova attività al lavoro principale finché non arrivano le condizioni giuste per fare un salto più radicale.

In amore, la prima metà del mese è un po’ sospesa. Venere e Mercurio in retromarcia suggeriscono uno scenario di ripensamento nel cuore di molti nati del segno. E’ il caso di chi dall’inizio dell’anno ha preso una pausa di riflessione o messo la parola “fine” a un amore, e ora inizia a pensare che forse una seconda chance quella storia la meriterebbe. O di un ex che si riaffaccia alla mente (o addirittura alla porta) e riapre vecchi scenari emotivi. O, in direzione contraria, di chi ha iniziato una nuova frequentazione a marzo e adesso inizia a nutrire i primi dubbi, magari perché dopo l’entusiasmo dei primi attimi sono emerse le reali distanze caratteriali. Sia come sia, nella prima metà del mese è importante ascoltarsi, sintonizzarsi sulle proprie emozioni senza costringersi a prendere decisioni affrettate. La seconda metà del mese è senz’altro più promettente, sia per le coppie che ritrovano un clima più armonioso, sia per i cuori solitari che entrano in un cielo più generoso di incontri, soprattutto tra il 24 e il 29 aprile.

Segui Simon & the Star per essere sempre aggiornato sull’oroscopo.