omicidio budrio sospettato
|

Ecco chi è il sospettato per l’omicidio del barista di Budrio

Per l’omicidio di Budrio gli inquirenti stanno stringendo il cerchio anche un 41enne russo che in passato aveva militato nella fanteria del suo Paese.

LEGGI ANCHE > Budrio: barista ucciso durante una rapina 

OMICIDIO BUDRIO: L’ECCELLENTE PASSATO DEL SOSPETTATO

L’uomo frequenta la zona del ferrarese da una decina di anni e, secondo gli inquirenti, sarebbe il responsabile dell’uccisione di Davide Fabbri, il barista di Riccardina di Budrio. Nei suoi confronti pende un mandato d’arresto per rapine commesse in provincia di Ferrara nel 2015, anno in cui uscì dal carcere. Con quel mandato gli inquirenti punterebbero a fermarlo dato che ancora non ci sono elementi utili per attuare un fermo sulla morte del Fabbri. Sempre per le rapine c’è un’udienza preliminare fissata, a luglio al quale il sospettato dovrà partecipare.
L’uomo in questione sarebbe legato alla banda che rapì e uccise nel settembre 2015 il pensionato Pier Luigi Tartari, ad Aguscello. Nel 2007 fu arrestato per rapine ad agricoltori, minacciati con arco e frecce, nelle campagne tra Rovigo e Ferrara.

(foto SkyTg24)

TAG: Budrio