ladro afferrato
|

Il ladro in fuga tenta di lanciarsi dalla scala, le guardie lo afferrano per i piedi

Il ladro in fuga dopo il furto tenta di lanciarsi dalla scala, gli addetti alla vigilanza lo afferrano per i piedi. È un singolare episodio avvenuto ieri, intorno alle 13.30, al centro commerciale Oriocenter, a due passi dall’aeroporto internazionale di Orio al Serio, Bergamo. Il protagonista è un giovane cileno di 19 anni, già arrestato a Milano qualche giorno fa, che stava scappando dopo aver rubato insieme ad un complice in un negozio di abbigliamento Tommy Hilfiger.

 

LEGGI ANCHE > Alatri, parla la fidanzata di Emanuele Morganti: «È stato ucciso per uno scambio di persona»

 

LADRO AFFERRATO PER I PIEDI DOPO IL FURTO

Le guardie lo hanno letteralmente preso al volo, al primo piano del centro. Lo racconta oggi il quotidiano L’Eco di Bergamo:

I due, capendo di essere stati scoperti, hanno gettato la borsa addosso ai vigilanti e si sono messi a correre nella galleria del primo piano. Uno è riuscito a far perdere le tracce, l’altro invece è stato inseguito fino allo scalone che dalla zona ristorazione del primo piano arriva al piano terra di fronte al negozio Lego.

 

Il cileno, tallonato dalle guardie, ha cercato di gettarsi dalla scala: un volo da cui non sarebbe di certo finito indenne. I due vigilanti sono riusciti ad acciuffarlo per un soffio, prendendolo per i piedi davanti allo sguardo esterrefatto dei tanti clienti che in quel momento stavano facendo shopping al centro commerciale.

 

Il cileno e la borsa schermata sono stati portati negli uffici della vigilanza, che ha chiamato il 112. È intervenuta una pattuglia dei carabinieri della tenenza di Seriate che ha arrestato il cileno e riconsegnato la borsa al negozio: all’interno c’erano camicie per un valore di circa 1.500 euro.

(Foto da Pixabay)

TAG: Bergamo