Il bambino autistico rifiutato da tre scuole medie

bambino autistico rifiutato

Il sindaco di Lanciano: «Stiamo verificando cosa sia accaduto esattamente»

Un bambino di dieci anni viene rifiutato a scuola perché autistico. È l’incredibile vicenda che riguarda un allievo a Lanciano, in provincia di Chieti.  Lo racconta Paolo Brera su Repubblica. La mamma del bambino si è rivolta alla polizia dopo essersi vista rifiutare l’iscrizione del figlio addirittura in tre scuole medie. «Ci dispiace ma abbiamo già troppi bambini disabili nelle prime», è quanto le hanno detto i dirigenti scolastici negandole l’iscrizione. Alla terza porta sbarrata la donna si è quindi rivolta alla polizia e poi al sindaco Mario Pupillo.

 

LEGGI ANCHE > Torino, sesso in cambio di un posto da titolare: arrestati due allenatori

 

BAMBINO AUTISTICO RIFIUTATO A SCUOLA

«Era infuriata e dispiaciuta», ha raccontato il primo cittadino, per suo figlio non trova posto nella scuola dell’obbligo. «Stiamo verificando cosa sia accaduto esattamente», ha aggiunto Pupillo. «È chiaro – ha continuato – che se le cose sono andate come mi ha spiegato la mamma del bambino interverremo immediatamente. Nel frattempo ho allertato il nostro assessore alla Scuola che incontrerà la donna e cercherà di trovare subito la soluzione migliore per il bambino».

(Foto da archivio Ansa)

Tag: