San Giuliano Terme, auto precipita nel fiume: tre morti

san giuliano terme

La tragedia nella notte

Sono almeno tre i corpi che si trovavano all’interno di un’auto precipitata nel fiume Serchio la scorsa notte a Ripafratta, frazione di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. La vettura, una Volkswagen Passat, ha sfondato il parapetto di un ponte ed è volata nel fiume Serchio. La scoperta è stata fatta in mattinata dai vigili urbani di San Giuliano Terme in servizio per un giro di perlustrazione nella zona. Sul posto hanno poi cominciato ad operare anche i vigili del fuoco.

 

LEGGI ANCHE > Napoli, 13enne picchiato a sangue da bulli: i genitori pubblicano la foto su Facebook

 

SAN GIULIANO TERME, AUTO NEL FIUME

Il numero di tre persone all’interno dell’auto precipitata nel fiume Serchio si è appreso dal personale al lavoro sul posto per recuperare il veicolo. I tre erano di nazionalità rumena, parenti tra loro. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche amici e parenti che hanno denunciato la scomparsa da ieri sera. Sul posto è giunto anche il sindaco di San Giuliano Sergio Di Maio per seguire le operazioni di soccorso.

A poche ore dall’incidente non sono ancora chiare le cause. Secondo quanto appreso potrebbe esserci un quarto rumeno disperso perché i parenti delle tre persone decedute hanno spiegato ai soccorritori che le vittime potrebbero essere andate a prendere un altro amico. Le informazioni sono ancora frammentarie e le operazioni di recupero dei cadaveri e del veicolo sono ancora in corso.

(Immagine da Google Maps)