|

Sanremo 2017: curiosità sugli ospiti

L’edizione 2016 del Festival di Sanremo verrà ricordata anche per i nastrini arcobaleno  sfoggiati da diversi concorrenti. Quest’anno non sappiamo ancora se ci saranno altre iniziative di questo tipo, quello che è certo è che già dalla scelta degli ospiti il caso ha voluto portare sul Teatro Ariston una serie di ottimi cantanti, famosi anche per il loro orientamento sessuale.

SANREMO 2017: date, anticipazioni, cantanti big, ospiti e conduttori del Festival

L’articolo è tratto dal sito esperto in tematiche LGBT, Bitchyf.

Carlo Conti King Of Gays: prepariamoci ad un nuovo Sanremo Arcobaleno

L’anno scorso i colori dell’arcobaleno sul palco dell’Ariston li hanno portati i cantanti in gara (premi qua per rivedere tutte le splendide foto), quest’anno invece – con le Unioni Civili approvate – difficilmente nascerà una nuova iniziativa simile.
Nonostante ciò anche questa edizione sarà all’insegna del #GayPower perché il caso ha voluto che fra i tanti ospiti musicali confermati la metà sia omosessuale.
Questo è stato ovviamente un caso, dato che i cantanti sono stati chiamati in qualità di ospiti per il loro talento e non per il loro orientamento sessuale, ma beh, fa comunque piacere.

 

A portare alta la bandiera LGBT saranno Mika, Tiziano Ferro, Ricky Martin e LP (che mi auguro fortemente non canti Lost On You perché ci avrebbe già scassato le balls con quel pezzo).
Rainbow ovunque, per la gioia degli omofobi.

Per leggere altre notizie di gossip visita il sito Bitchyf.