Pioggia di milioni in Campania, De Luca: «Davanti al governo Renzi dobbiamo toglierci il cappello» | VIDEO

vincenzo de luca

Il presidente della giunta regionale elenca tutti gli aiuti ricevuti da Roma: dal Patto per la Campania al ripianamento dei debiti dell'Eav

«La Campania deve togliersi il cappello davanti al governo». È il pensiero del governatore regionale Vincenzo De Luca, espresso ieri nel corso di un intervento in una scuola del quartiere napoletano di Scampia, l’Itis Galileo Ferraris. Il presidente campano, che ha esposto le ragioni del ‘Sì’ al referendum costituzionale del 4 dicembre ha più volte espresso la sua gratitudine per l’appoggio ricevuto da Palazzo Chigi per affrontare le emergenze della Regione.

 

 

LEGGI ANCHE > De Luca: «Voto di scambio? Scherzavo con il mio amico… hanno chiamato le Nazioni Unite» | VIDEO

 

VINCENZO DE LUCA: «LA CAMPANIA NON HA MAI AVUTO TANTA ATTENZIONE DA UN GOVERNO»

«Sono stato a parlare con Renzi della questione delle ecoballe – ha raccontato De Luca – dicendogli che fino a quando non risolveremo il problema ci copriremo di vergogna. Ho fatto presente che ci vogliono 500 milioni e lui è saltato sulla sedia, ma dopo quasi una settimana mi ha confermato che stanziavano quei milioni». «Poi – ha proseguito ancora il governatore campano – ho sollecitato 270 milioni di euro per la bonifica di Bagnoli, per eliminare il molo di cemento che separa dalla spiaggia. Abbiamo avuto dal governo decine di milioni di euro per i siti archeologici della Regione. La Campania ha firmato per prima, ad aprile, il patto per il Sud da 2 miliardi e 700 milioni di euro. Qualche settimana fa è stato firmato il Patto di Napoli: altri 308 milioni di euro per tutta la provincia. E in occasione di questa legge di Stabilità ho posto il problema dei 600 milioni dell’Eav. E anche su questo siamo riusciti a strappare 600 milioni». «A me (Renzi, nda) può essere simpatico o no, ma come campani ci dobbiamo togliere il cappello perché non abbiamo mai avuto tanta attenzione da un governo nazionale».

(Immagini e video di: Giornalettismo)

Tag: