Video penna aristogatti loop diretta facebook live
|

Il video più inutile del mondo che sta facendo impazzire l’internet

IL VIDEO DEGLI ARISTOGATTI IN LOOP IN DIRETTA SU FACEBOOK –

Che cos’è che sta facendo impazzire la Rete? Cos’è che da un giorno e mezzo colleziona almeno 5-600 persone contemporanee, senza flessioni ma con qualche picco, in una diretta Facebook? Julian Assange che rivela i segreti dell’Occidente? Barack Obama dalla Casa Bianca? Diego Armando Maradona che palleggia con un’arancia? Un porno? Uno snuff movie? L’Isis che svela i suoi segreti? No, questo.

Sì. E’ il video più inutile del mondo. Già, una sorta di gif ricavata dal film “Gli aristogatti” – l’idea non è originale, c’è chi su youtube con questo loop di 10 minuti si è fatto qualche migliaio di visualizzazioni – in cui l’avvocato George Hautecourt, personaggio bizzarro del cartoon, svita e riavvita una penna. Quel loop la pagina Facebook “La parte strana dell’ internet” (@LPSDI) l’ha messo in diretta facebook alle 19.09 del 24 febbraio. Alla mezzanotte tra il 25 e il 26 ottobre le condivisioni sono più di 18.000, i mi piace più di 69.000 e appunto la comunità di pazzi che in diretta si fanno ipnotizzare da quella scena ripetuta ossessivamente sono diverse centinaia.

LEGGI ANCHE: IL RAGAZZO UCCISO DURANTE LA DIRETTA FACEBOOK

Perché? Impossibile capirlo, anche dai commenti. Che passano da “amo George” a “grashie” o “non ce la posso fare”. Una sorta di codice incomprensibile di un consesso di iniziati che forse vedono in quell’immagine in movimento chissà quale rito propiziatorio. E noi, che sul web cerchiamo di dare contenuti di qualità, che suscitino interesse e riflessione, rimaniamo basiti. Perché questo è il punto zero della comunicazione, qualcosa che va oltre la comprensibilità.

Perché un personaggio di contorno di un grande classico dell’animazione Disney viene scelto per quello che immaginiamo sia un esperimento? Perché questa diretta che, alcuni sostengono dovesse durare 21 ore, continua e con questo successo? Cosa aspettano coloro che la guardano (“alla fine del trastullo fa qualcosa?” chiede uno nei commenti). Noi sappiamo solo che il buon George, finora famoso per alcune tra le battute più belle del film – “Non sono più agile come quando avevo 80 anni” o “bene, bene a chi dobbiamo fare causa?” – ha trovato una nuova giovinezza e visibilità, tornando famoso, grazie al video più inutile del mondo. Che alla fine della diretta – finirà prima o poi? – sarà tra quelli più visti sui social. Una “trollata” dei ragazzacci di “La parte strana di internet” sulla falsa riga della diretta facebook più vista, l’anguria che esplode dopo essere stata avvolta da molti elastici postata da Buzzfeed. Ma quella durava “solo” 45 minuti: fece 800.000 contatti e la testata pensò bene di farci un pezzo con un titolo eloquente: Everyone Lost Their Freaking Minds, che più o meno vuol dire “tutti sono andati fuori di testa di brutto”. Queste idiozie goliardiche ci stanno ponendo delle domande. Ma noi non solo non sappiamo le risposte, non capiamo nemmeno cosa ci chiedono.

Ora scusate, ma vi saluto: torno da George.