anita raja elena ferrante
|

Anita Raja su Twitter: «Sono io Elena Ferrante». Ma è un fake

Dietro lo pseudomino di Elena Ferrante, scrittrice di successo, si nasconde Anita Raja. Lo ha rivelato pochi giorni fa un’inchiesta del Sole 24 Ore. Oggi c’è stato un piccolo giallo sulla conferma da parte della traduttrice-scrittrice. Stanotte su Twitter è comparso un account a nome di Anita Raja che annunciava: «Sono io Elena Ferrante. Apro questo profilo e presto lo chiuderò. Sarò qui solo per il tempo necessario a spiegare». La notizia è stata ripresa dall’Ansa e da alcuni quotidiani. Ed in seguito smentita dalla casa editrice della scrittrice, la E/O Edizioni, che ha fatto sapere: «Quel profilo è un fake».

 

anita raja elena ferrante
(Immagine: screenshot dal profilo Twitter @AnitaRajaStarn)

 

 

LEGGI ANCHE: Elena Ferrante, in arrivo sito web

 

ANITA RAJA È ELENA FERRANTE: MESSAGGI DA UN ACCOUNT FAKE

«Lo confermo. Sono Elena Ferrante. Ma questo – era il messaggio comparso sul profilo Twitter creato a nome della scrittrice e traduttrice – ritengo non cambi nulla nel rapporto dei lettori con i libri della Ferrante. Non parlerò mai di Elena Ferrante, né risponderò a suo nome, né dirò nulla riguardo ai suoi libri. Vi ringrazio. Vorrei solo chiedere, ora che la curiosità che durava da anni è stata esaudita, di lasciarmi vivere (e scrivere) in pace».

 

anita raja elena ferrante
(Immagine: screenshot dal profilo Twitter @AnitaRajaStarn)

 

«Ritengo volgare e pericoloso il modo in cui si è voluti arrivare a pretendere di svelare un’identità violando privacy e regole. Ma pazienza», è il commento attribuito alla scrittrice dopo l’inchiesta che ha svelato il suo vero nome, realizzata dal giornalista italiano Claudio Gatti sul Sole 24 Ore, negli Usa su New York Review of Books, sulla Frankfurter Allgemeine tedesca e su Mediapost francese.

 

anita raja elena ferrante
(Immagine: screenshot dal profilo Twitter @AnitaRajaStarn)

 

Interpellata da Repubblica, l’editrice di E/O edizioni Sandra Ossola, ha smentito affermando: «È evidentemente un falso, Anita in questo momento è in viaggio e non ha aperto alcun account Twitter. Non ha voglia di parlare di questa storia». Anche Giulio Passerini, editor paperback di E/O,, anche lui contattato da Repubblica: «È un fake».

EDIT: In un primo momento anche noi di Giornalettismo, rilanciando la notizia di Ansa e quotidiani, avevamo attribuito ad Anita Raja i messaggi postati sull’account creato a suo nome. Abbiamo poi provveduto a correggere dopo la smentita della casa editrice E/O.

(Immagine: screenshot dal profilo Twitter @AnitaRajaStarn)