app per risparmiare
|

App per risparmiare: le migliori app per ridurre le spese

App per risparmiare

Esistono app per fare qualsiasi cosa e ne esisteranno sempre più. Questo è un dato di fatto. A noi non dispiace l’idea di organizzare la nostra vita comodamente dal nostro smartphone per cui ci siamo messi a cercare, tra la miriade di impieghi, la possibilità di risparmiare utilizzando proprio le app.

Risparmiare qualche soldo durante le normali attività quotidiane può essere un gioco da ragazzi, semplicemente pianificando alcune attività giornaliere che svolgiamo senza fare troppo caso ai costi o che svolgiamo automaticamente, per routine. Vediamo come trovarsi il portafoglio un po’ più pieno a fine mese con qualche piccolo aiuto virtuale.

App per risparmiare. Mangiare, fare la spesa: le app e gli sconti

Esiste una grande quantità di applicazioni disegnate proprio per fare la spesa intelligente: queste sono in grado, infatti, non solo di organizzare liste, di segnalare i tempi di consumo di un prodotto e di sottoporvi uno storico dei vostri consumi settimanali o mensili, ma anche di segnalarti in tempo reale il costo dei prodotti da supermercato e dove si trovano quelli più convenienti. Andrete in cassa sapendo già quanto spenderete e non comprerete più prodotti a caso. Vedrete, a fine mese la differenza si noterà. Quanto al mangiare poi, se desiderate andare fuori in qualche posto speciale, non vi resta che collegarvi su Groupon, Gruopalia, IFork ecc… queste app consentono di mangiare pasti completi a prezzi ridotti grazie a acquisti di coupon, riduzioni sul prezzo totale, buoni sconto e promozioni dedicate. Avete voglia di sushi? Potrete concedervi un All You Can It per due a 12 euro! Provate e ci ringrazierete!

App per risparmiare. Risparmiare Giga

Esiste un universo parallelo di app che consente di navigare da smartphone operando un blocco quando la quantità di giga consumati supera una certa soglia. La migliore sul mercato è Onavo. Con questa non avrete più problemi di giga esauriti già a metà mese e la consigliamo a chi naviga molto, soprattutto all’estero. App tipo Onavo consentono anche di arrestare il traffico dati delle applicazioni rimaste aperte quando però il telefono è in stand-by. Può sembrare una cosa di poco conto ma, sul lungo periodo, il risparmio è evidente.

App per risparmiare. Applicazioni per gli affari: c’è tutto un mondo

Acquistare beni online ha una doppia faccia: la truffa è sempre dietro l’angolo. Tuttavia ci sono network affidabili che non solo segnalano i negozi più vicini a te che vendono il prodotto che cerci, ma ti indicano anche dove puoi trovarlo al prezzo più basso. Che sia un paio di scarpe o un elettrodomestico più impegnativo, queste app contengono tutti i prezzi aggiornati in tempo reale e una mappa della tua zona con le segnalazioni più convenienti. Perché pagare di più? Provate Idealo e DoveConviene. Con lo stesso principio funziona anche INeedFuel, che segnala i distributori di benzina e gasolio più convenienti attorno a te, per non rimanere mai a secco, in tutti i sensi!

App per risparmiare. Viaggiare? Si grazie, ma risparmiando

Chi ha detto che viaggiare sia un lusso per ricchi? Esistono infatti miliardi di app gratuite che trovano le sistemazioni più adatte a te, ovunque tu voglia andare. Basterà selezionare i giorni, il numero di persone e altre varie preferenze: le app troveranno per te l’itinerario più economico, nonché le sistemazioni più vantaggiose. A volte concedersi una piccola fuga dalla città può fare bene. Se questa poi non è costosa, ne gioverete ancora di più, giusto?

Come potete vedere, il mondo delle app ci consente di fare qualsiasi cosa in pochi secondi. Risparmiare è una delle attività virtuali che preferiamo. Se anche voi avete trovato altri metodi per tirare la cinghia, fateceli sapere qui sotto nei commenti!