Intersos
|

Intersos lancia la campagna solidale “Aiuta i bambini in fuga dalla guerra”

“Aiuta i bambini in fuga dalla guerra”. Intersos lancia la campagna di sensibilizzazione sulla condizione dei minori coinvolti nei processi di migrazione forzata: l’organizzazione umanitaria italiana che opera in in 17 paesi del mondo nelle situazioni di emergenza a favore delle popolazioni in pericolo, vittime di calamità naturali e di conflitti armati promuove dal 25 settembre al 1° ottobre una raccolta fondi SMS al numero 45501. Il ricavato sarà destinato alla creazione di un nuovo centro per minori stranieri non accompagnati a Roma; la campagna si inserisce nel contesto di crescita del progetto del “Centro A28” nato nel 2011 per offrire accoglienza notturna e protezione ai minori stranieri in transito nella Capitale. Degli oltre 12mila minori non accompagnati sbarcati in Italia lo scorso anno, infatti, la stragrande maggioranza non intende fermarsi sul nostro territorio e non accede ai servizi per timore di essere identificati ed avviare in Italia la procedura prevista dal Regolamento di Dublino. Questo li rende invisibili ed esposti ad abusi e pericoli. Intersos con il Centro A28 offre loro un luogo dove riposare, ricevere accoglienza (posti letto, cambi d’abito, pasti, servizi igienici e docce) e assistenza di mediatori qualificati.

GUARDA IL VIDEO:

LEGGI ANCHE > Alla faccia dei social e degli haters: l’Italia è meglio di come la dipingiamo

Queste le parole del Segretario Generale di Intersos Kostas Moschochoritis: «I temi di cui parliamo in questa campagna hanno molto a che fare con il mondo in cui vivremo nei prossimi decenni. Quando parliamo di milioni e milioni di bambini strappati alle loro case stiamo parlando di intere generazioni in pericolo, esposte a traumi fisici e psicologici, sottratte ad un percorso scolastico e di formazione, separate, in molti casi, dal contesto famigliare. Siamo di fronte a una bomba sociale e ad una tragedia umanitaria di fronte alla quale nessuno può voltare lo sguardo». Per sostenere Intersos e aiutare i bambini in fuga dalla guerra invia un sms o chiama da rete fissa il 45501 dal 25 settembre al 1° ottobre.

TAG: Intersos