Renzi Berlusconi come D'Alema
|

Renzi: «Berlusconi e D’Alema usano referendum per tornare in campo»

Berlusconi?: «Ha più vite di un gatto. Punta a fare una operazione legittima, cioè tornare in campo con D’Alema e con gli altri della stagione delle bicamerali e utilizzano il referendum per questo». Matteo Renzi ospite di Rtl 102.5 parla così dell’ex Cavaliere e dell’appuntamento del 4 dicembre: secondo il premier le attuali manovre di palazzo ricordano quelle del 1997 tra l’allora segretario del Pds e il leader di Forza Italia. Su quest’ultimo aggiunge: «È uno dei leader più longevi, ha passato più tempo di tutti a Palazzo Chigi ma credo che passerà alla storia più per quello che non ha fatto che per ciò che ha fatto. Berlusconi che domani festeggia il traguardo degli 80 anni: «Non accetto la logica dell’odio verso l’altro. Auguri dal profondo del cuore, così come li faccio a Bersani (anche l’ex segretario del Pd compie gli anni domani, ndr)».

LEGGI > LEOPOLDA: la data, il programma e gli ospiti dell’edizione 2016

RENZI A RTL 102.5

«Se sono sereno? Dopo la mia meravigliosa frase detta in straordinaria buona fede» dice il premier in riferimento al suo stato d’animo attuale e alla battuta sul governo Letta, caduto di lì a poco «Non userei quell’espressione. Ma sono più convinto del primo giorno che questo paese ha tutto per potercela fare». Torna poi sul tema del Ponte sullo Stretto di Messina, rilanciato ieri: «Non è che siccome lo ha detto Berlusconi allora è sbagliato. Questo è un esempio della cultura dell’odio che non ho mai capito di molti dei nostri e dei 5 stelle» – spiega Renzi a Rtl – «Alla Leopolda dissi che dovendo scegliere tra la banda larga e il Ponte sullo Stretto ero per la banda larga e che bisognava finire la Salerno-Reggio e le linee ferroviarie in Sicilia, e lo confermo ma dopo due anni e mezzo di governo la banda larga è a gara in tutte le Regioni, la Sa-Rc si percorre in quattro corsie e il 22 dicembre sara’ terminata, in Sicilia i soldi per viadotti e ferrovie sono realtà, e allora ho detto che se diventa uno strumento per unire da Milano a Palermo si può ragionare».

Una battuta poi sugli attacchi di Brunetta? «Veramente mi manda sempre i messaggini con il cuore, con l’emoticon, con il cuore rosso. Non so perché ma penso che lo faccia con tutti…».

Photocredit copertina ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images