Fantagazzetta
|

Fantagazzetta “sbrocca” su Facebook: «Basta insulti, non decidiamo noi i voti»

Prima o poi doveva accadere. Il fantacalcio genera mostri, più o meno come il sonno della ragione: lo sa bene chi ci gioca e ha rovinato amicizie decennali per mezzo punto, lo sa bene anche chi non ci gioca, costretto a subirsi filippiche sull’asta andata a male, invettive sui risultati di giornata, dubbi amletici sulla formazione della settimana, esultanze contro la propria squadra del cuore. Lo sa bene anche chi ci lavora, con il fantacalcio: quindi i giornalisti delle principali testate, le cui pagelle sono attese dagli iscritti alle verie leghe come il Natale dai bambini. Lo sanno benissimo anche gli admin di Fantagazzetta che sulla propria pagina Facebook hanno giustamente perso le staffe.

GUARDA LA GALLERY CON I COMMENTI:

Eccolo lo sfogo di qualche ora fa: «Chi gestisce la pagina Facebook Fantagazzetta NON può interferire in nessuna maniera con i voti che la Redazione assegna. Quindi è inutile che ci scrivete i vostri consigli e soprattutto che ci offendete come se vi avessimo ammazzato un parente» denunciano gli admin – «Inoltre, volevamo chiedervi, ma i vostri amici lo sanno che fate pressioni per farvi cambiare i voti? Se sì, non vi hanno ancora cacciato dalla Lega?». In allegato alcuni insulti: chi inneggia seriamente all’Isis, chi si avvelena per un 6 a Saponara, chi ricalcola la media voto di Fazio, chi pretende che il Papu Gomez venga maggiormente tutelato dalla redazione, chi dettaglia così il proprio disappunto: «Sembra che alcuni calciatori vi sono antipatici, su tutti Suso, Banega e Higuain…». Amici di Fantagazzetta, vi siamo vicini: dopotutto siamo il paese del gombloddo.
.