|

Il Vademecum del comitato del Si: tutte le domande e le risposte

La battaglia referendadria, anche se per ora non conosciamo la data del Referendum Costituzionale, si avvicina alla sua fase calda e i comitati del Si e del No affilano le rispettive armi. Oggi tocca al  comitato “Basta un Sì” , che ha pubblicato sul proprio sito un vademecum che illustra e spiega – dal loro punto di vista – i nodi principali della riforma, utilizzando la semplice formula del “Vero” o “Falso”. «In questo modo – si legge nella nota – i lettori potranno non solo comprendere cosa cambierà in caso di vittoria del Sì al referendum, ma troveranno anche le ragioni che smentiscono le obiezioni della propaganda per il No».

«Con la riforma approvare una legge sarà più facile e veloce? Vero. La riforma è stata scritta in Parlamento solo dalla maggioranza? Falso. Il Parlamento sarà obbligato a discutere le proposte dei cittadini? Vero. Se vincerà il No, sarà possibile approvare una nuova riforma in tempi brevi? Falso. Questi sono solo alcuni titoli di quello che si può trovare più nel dettaglio all’interno dell’opuscolo, con tanto di citazione degli articoli e delle fonti consultate, ma anche con il contesto storico e politico all’interno del quale sono maturate queste scelte e quelle precedenti, dall’Assemblea costituente ai diversi tentativi di riforma falliti negli ultimi trent’anni.
La versione cartacea del vademecum sarà distribuita gratuitamente in occasione delle principali iniziative organizzate da “Basta un Sì”»