olio evo cos'è proprietà
|

Olio evo: cos’è, proprietà e come sceglierlo

Avete mai sentito parlare di Olio Evo? Probabilmente sì perché è uno dei prodotti fondamentali della dieta mediterranea e della nostra produzione agricola

Cosa è l’Olio Evo?

Si tratta semplicemente di olio extravergine d’oliva. Evo non è nient’altro che l’acronimo di Olio Extravergine d’Oliva.

Come riconoscere l’olio evo

Ma qual è la particolarità? Ciò che lo rende unico e pregiato è il tipo di spremitura, ovvero detta a freddo. Consiste in una estrazione a freddo o biologica delle sole olive sane utilizzando una riproduzione meccanica della tradizionale pigiatura. L’Olio Evo si contraddistingue poi per il grado di acidità che deve rispettare severissimi parametri. Le olive sono infatti esclusivamente quelle della prima spremitura, che non siano venute a contatto con il terreno e che non abbiano subito trattamenti di alcun tipo, eccezion fatta per il lavaggio.

Perché scegliere l’Olio Evo per la nostra alimentazione?

Sappiamo bene come il mercato dell’olio d’oliva sia costellato di truffe e di prodotti pessimi mascherati dal marchio dell’Unione Europea. Sembra infatti che l’olio italiano faccia gola al mercato globale e che nonostante i severi controlli doganali, una gran parte di ‘finto’ olio extravergine prodotto in Europa venga esportato a prezzi elevati e con certificazioni truffaldine. Ecco perché l’Olio Evo è soprattutto garanzia di qualità e certezza dei processi di produzione. Unica accortezza da parte vostra? Leggere sempre bene l’etichetta e diffidare del marchio UE. Non vi stiamo dicendo di perdere fiducia nell’istituzione dell’Unione Europea, quanto piuttosto di prediligere prodotti italiani che garantiscono determinati requisiti. Gli oli europei spesso provengono da fatiscenti frantoi senza norme o controlli ed eludono troppo facilmente le frontiere. Ad attrarre il mercato di questi oli fasulli sono proprio i prezzi, troppo bassi e, dunque, sinonimo di poca qualità.

Olio extravergine d’oliva: garanzia di benessere

Ricco di acidi grassi monoinsaturi, l’Olio Evo aiuta il colesterolo ‘buono’ a crescere rispetto a quello ‘cattivo’ responsabile di molte patologie cardio-vascolari anche gravi. Difatti, aumentando i livelli di colesterolo HDL, L’Olio Evo aiuta nel processo di pulizia delle arterie.

Inoltre è ricco di anti-ossidanti e falvonoidi che ci aiutano a combattere l’invecchiamento oltre ad avere ottime proprietà anti-cancerogene e benefiche per tutto il nostro sistema immunitario. Sembrerebbe anche che gli effetti di questo Olio pregiato siano anche di tipo anti-infiammatorio.

Gli anti-ossidanti presenti nell’Olio Evo sono ottimi per contrastare i radicali liberi, per proteggere tutto l’apparato cardio-vascolare e per allontanare il rischio di ammalarsi del morbo di Alzheimer.

Il marchio Evo e la qualità

La raccolta delle olive destinate alla produzione di Olio Evo avviene generalmente tra ottobre e dicembre di ogni anno. La particolarità è che le olive devono essere lavorate entro massimo otto ore dalla raccolta per consentire al prodotto finale di vantare un livello bassissimo di perossidi presenti nell’olio, a garanzia della sua qualità.

Gli esperti del settore raccomandano l’uso di questo olio non solo per gli effetti benefici sul nostro corpo, ma anche per contrastare il giro economico di contraffazione che mette in ginocchio persino i più rinomati frantoi italiani. L’acquisto di Olio Evo protegge questo mercato continuamente bombardato da contraffazioni pericolose e dalla speculazione senza tregua. La garanzia della produzione italiana di prodotti pregiati come l’olio è e deve rimanere di prioritaria importanza almeno sul suolo italiano.

In cucina l’Olio Evo è ottimo per condire i nostri piatti preferiti a crudo ma non solo: difatti è molto versatile per le fritture grazie alla resistenza alle alte temperature che possono arrivare fino a 210 gradi prima di raggiungere il punto di fumo, ovvero il punto oltre cui l’olio in cottura diventa tossico.