otelma
|

La profezia di Otelma: «Virginia non cadrà, ma deve cacciare via le presenze negative»

«Noi sapevamo tutto prima ancora che venisse eletta sindaco di Roma. Sapevamo della sua vittoria, ma conoscevamo anche il destino al quale stava andando». Salvatore Dama intervista per Libero il divino mago Otelma sul caos che sta investendo la Raggi in Campidoglio. E fa nuove profezie.

Cadrà?
Non cadrà. E non basterà far dimettere tizio, caio e sempronio. Il signor Renzi se si illude di ripetere con la Raggi l’operazione andata in porto con Ignazio Marino andrà a sbattere. Farà la fine della sua stessa sodale
Chi?
La cicciona di Berlino alla quale i tedeschi hanno già detto chiaramente quale sarà il suo destino. E anche il “duce puffo” di Palazzo Chigi ha il tempo contato. I popoli non sono in sintonia con loro che non sono in grado di risolvere il problema principale dell’europa, ossia l’immigrazione selvaggia.

Leggi anche l’editoriale: Bugie e faida a 5 Stelle stanno paralizzando Roma. Raggi governi, se ne è capace

Ma sopratutto…

Cosa legge nel futuro di Di Battista? Sarà lui il leader dei Cinquestelle?
Noi prevediamo che Di Maio e Di Battista giocheranno un ruolo significativo e centrale nel Movimento 5 stelle.
Cosa direbbe alla Raggi se si affidasse a lei per un consiglio?
Resisti Virginia. Non deflettere dalla tua linea. Se ci sono persone attorno a te prive di etica, eliminale. Ma via avanti

(in copertina foto d’archivio. Il mago Otelma durante la “cerimonia” contro il malocchio celebrata nel 97 a Fontana di Trevi. DE RENZIS/ANSA/TO)