Terremoto di Accumuli
|

Terremoto, la storia del signor Adriano, che ha perso il figlio, ma non lo sa

Il signor Adriano, di Accumoli, è uno dei superstiti del terremoto che ha colpito il centro Italia. Lo abbiamo incontrato nella tendopoli, defilato dagli altri guarda il paesaggio che ha inghiottito la sua casa. Accanto a lui c’è la signora straniera,  che lo aiuta da quando è stato colpito da un ictus. Erano insieme quando il sisma ha fatto tremare la loro casa. Il pensiero di Adriano ora va ai suoi figli che si trovavano ad Amatrice insieme all’ex moglie. Lui vuole avere loro notizie prova a spiegare più con gli occhi che con le parole. Di quelle ce ne sono poche. Lo aiuta lei che gli sta accanto anche in questo momento di dolore, gli asciuga le lacrime quando pensa ai figli. E poi ci dice a bassa voce: “Sono morti“. Una tragica verità che dopo qualche minuto, incontrando la madre di Adriano si fa più chiara. La mamma di Adriano, anche lei nella tendopoli, singhiozzando racconta di come ha perso i nipoti e la nuora. “Ma lui non lo sa, ho paura a dirglielo, perché sta male”.

 

(Noemi La Barbera/alaNEWS)