colesterolo cibi da evitare
|

Colesterolo: quali sono i cibi da evitare assolutamente

Colesterolo cibi da evitare

Oggi qui vi spieghiamo per bene come riportare il vostro tasso di colesterolo a livelli salutari, a partire dai cibi da evitare assolutamente e senza stressarvi dietro a diete o cure difficili da applicare durante la giornata o in base al vostro stile di vita.

LEGGI ANCHE: “Come cambia la dieta salutare”

Conoscere il nemico: cos’è il colesterolo?

Si tratta di una molecola lipidica che svolge molte importanti funzioni per il nostro corpo e che, in valori normali nel nostro sangue, è utile alla pelle, alle nostre funzioni ormonali, al nostro metabolismo e alla nostra digestione. Le funzioni del colesterolo sono talmente tante da poter essere ritenuto a tutti gli effetti un elemento fondamentale per la nostra salute e, dunque, non bisogna pensare al colesterolo come un nemico da abbattere al pari della cellulite, ma come un elemento da conoscere bene e da tenere sempre sotto controllo.

Come leggere i valori del colesterolo nel sangue?

I decessi per malattie cardio-vascolari sono casi altamente diffusi nel nostro Paese. Si tratta di una percentuale in linea con i Paesi più sviluppati e che presenta cause affini, come il fumo, il consumo di prodotti surgelati di matrice industriale e uno stile di vita sedentario. La percentuale di diffusione di malattie di tipo cardio-vascolare legate a presenze dannose di colesterolo nel sangue sembrerebbe raggiungere cifre intorno al 50% solo nel nostro Paese. Si tratta di un male molto diffuso e a cui si può porre rimedio senza grandi sconvolgimenti del nostro stile di vita. In media i decilitri di colesterolo totale nel sangue devono rientrare tra lo 0 e i 200. Il valore ultimo di rischio è di 239. Superata questa soglia è bene mettere in atto delle soluzioni per rientrare nei parametri di sicurezza.

Come ridurre il colesterolo? Vediamo gli alimenti da eliminare dalla nostra alimentazione. Colesterolo cibi da evitare:

Zuccheri elaborati

Un consiglio? Troppo facile sentirsi dire “Beh, elimina lo zucchero”. Ci sono però dei trucchi sperimentati personalmente per ridurre le quantità di zuccheri giornaliere senza sentirne il peso. Si tratta di un trucchetto che diverrà un’abitudine in soli pochi giorni. Basta provare! Vediamo qualche esempio.

Bevi caffè? Prova a poco a poco a diminuire lo zucchero che aggiungi. Io quando lo prendo al bar, verso il contenuto della bustina sul cucchiaino in modo tale da tenere il controllo sulla quantità di zucchero. Ne verso una quantità sufficiente a coprire metà cucchiaino ed evito di berlo troppo zuccherato.

Goloso di bevande estive? Preparale in casa sostituendo gli zuccheri.

Il thè freddo a volte può diventare una droga. Ma si tratta di una droga altamente letale perché contiene un’infinità di zuccheri aggiunti e di conservanti che fanno lievitare i livelli di colesterolo. Io preparo da me spremute di arancia e thè freddi deliziosi senza aggiungere nemmeno un cucchiaino di zucchero. Lavoro molto e neanche io ho troppo tempo per stare in cucina a preparare vivande ma bastano pochi minuti e il gioco è fatto. La spremuta di arance la filtro bene e poi la mischio con acqua frizzante. Se l’arancia è troppo acerba aggiungo uno o due cucchiaini di stevia. Il thè lo preparo con tanto limone e due cucchiaini di stevia per un litro e mezzo di acqua.

Colesterolo cibi da evitare. Merende, merendine, dolci confezionati.

Questi alimenti elencati sono buonissimi da mangiare ma dannosissimi per la nostra salute. Nonostante gli sforzi di alcune grosse produzioni industriali nel correggere gli ingredienti per rendere i prodotti più sani, dovete sapere che contengono pur sempre alte dosi di zucchero, edulcoranti, farine complesse e conservanti dannose per livelli accettabili di colesterolo nel sangue. Come privarsi di queste bontà?

Semplice. Facciamole in casa.

Può sembrare anche questo un consiglio dato con eccessiva superficialità, eppure, se ci pensate bene, preparare dei dolci per la colazione o la merenda in casa è al tempo stesso più economico e più salutare. Esistono ricette facilissime per dolci pronti in mezz’ora che potrete realizzare la sera dopo cena ed apprezzare al mattino con un bel bicchiere di spremuta d’arancia.

Colesterolo cibi da evitare. Gelato sì? Gelato no?

Il gelato è un alimento molto apprezzato in estate e a cui non si può proprio rinunciare. Anche questo può contenere livelli altissimi di zuccheri per cui vi consiglio di preferire quelli artigianali con gusti alla frutta. Se l’idea di abbandonare crema e cioccolato vi fa disperare, scegliete gusti come cocco e cioccolato fondente. Evitate i prodotti confezionati e trasbordanti di cioccolato. Ad ogni modo, la miglior soluzione rinfrescante e priva di pericoli per il nostro organismo è il ghiacciolo fresco e dissetante

Prodotti derivati da animali: formaggi e insaccati

Non è la prima volta che leggete o vi sentite dire che gli insaccati e i formaggi fanno male. La verità è che consumati in giuste dosi, una volta tanto, non possono certo mandarci in ospedale. Quando si fa un consumo eccessivo e squilibrato di questo tipo di alimenti, le conseguenze non tardano ad arrivare.

I formaggi possono essere a volte molto grassi. Se siamo patiti di questo alimento è bene stare attenti alle dosi e cercare di controllarsi. I formaggi andrebbero evitati per i livelli di colesterolo nel sangue e sarebbe da prediligere lil grana, privo anche di lattosio. A piccole dosi, sempre.

Quanto agli insaccati, provate a sostituirli con prodotti poveri di grassi come il petto di pollo o di tacchino affettati. Non sono saporiti come la squisita mortadella fresca ma eviteranno che il vostro colesterolo continui a salire.

Cosa deve abbondare nella dieta di chi vuole tenere sotto controllo il colesterolo? Una passeggiata e cinque porzioni di frutta o verdura al giorno. Infondo per star bene, basta davvero poco.

(Photocredit copertina: Jeff J Mitchell / Getty Images)