riciclo creativo
|

Riciclo creativo: cinque idee facili da realizzare

Riciclo creativo: perché sceglierlo

Se siete parte di quella categoria di persone che amano conservare tutto e che vivono in habitat carichi di cose sparse ovunque, questo è l’articolo che fa per voi. Tutti vi diranno di buttare via le cianfrusaglie ma tu risponderai che, invece, riciclerai. Si perché a volte in casa siamo pieni di cose accumulate, magari che ci portiamo dietro da più traslochi. Oggi vi diamo l’occasione per ridare nuova vita ad alcune cianfrusaglie con alcune delle più famose tecniche di riciclo creativo. Ci concentriamo sui fogli di giornale e su pochi altri “ingredienti” che si trovano comunemente in casa.

LEGGI ANCHE: 23 idee per “resuscitare” gli oggetti dimenticati

Riciclo creativo. Mobili nuovi, stanza nuova

Questa idea oltre ad esser facile, è anche decisamente economica. Per realizzarla vi occorreranno infatti solamente giornali, colla vinilica, acqua e pennelli. Conoscete il decoupage? Si tratta della tecnica di decorazione versatile per qualsiasi superficie che consiste nell’incollare minuziosamente ritagli di carta fine su superfici di oggetti e mobili d’arredo. La colla vinilica diluita in acqua formerà asciugandosi una patina resistente e trasparente che proteggerà il ritaglio posizionato sulla superficie da decorare.

Riciclo creativo. Braccialetti

Per realizzare dei braccialetti molto particolari, dovrete ritagliare delle striscioline di carta per la larghezza di un figlio di giornale dello spessore di tre millimetri. Passate un velo di colla vinilica diluita in acqua su una cannuccia precedentemente disposta a forma di cerchio, con le due estremità unite da 2 cm di nastro adesivo. Attorcigliate una strisciolina di giornale badando di coprire bene tutta la superfice della cannuccia. Continuate con una strisciolina alla volta finché la cannuccia non sarà tutta ricoperta e finite passando un velo di colla vinilica diluita in acqua. Lasciate asciugare e guardate il risultato!

Riciclo creativo. Regali

Avete notato quanto costi la carta da regalo? Questa idea mi è venuta in mente quando ne avevo necessità ma mi resi conto di avere in casa una carta da regalo gratuita e insolita: i vecchi quotidiani! Potete procedere all’incarto del regalo come avreste fatto con una qualunque carta da regalo. Io vi suggerisco di usare come nastro o il cordino da cucina o del nastro colorato. Con la carta di giornale qualunque colore si abbina alla grande. L’effetto che preferisco è con il nero. A volte utilizzo la stessa carta di giornale per fare un fiocchetto al posto di usare il nastro. C’è una procedura semplice per realizzarne tanti diversi e molto facilmente sui siti specializzati in origami e l’effetto è davvero delizioso.

Riciclo creativo. Ciotole e contenitori

Con delle cannucce ottenute da fogli di giornale arrotolato minuziosamente, potete realizzare tantissimi oggetti man mano che prendete confidenza con questo metodo. Per esempio, vi proponiamo di realizzare delle piccole ciotole fatte con cannucce di carta opportunamente incollate una sopra l’altra. Partite dal basso incollandone una ad un dischetto di 5 cm di diametro che sarà la base della ciotola. Per proseguire, procedete incollando le cannucce e formando circonferenze gradualmente più larghe, strato dopo strato. Una volta finito, passate un velo di colla per fissare il tutto e lasciate asciugare.

Riciclo creativo. Aquilone

Ebbene sì. La carta di giornale si presta anche per creare efficienti aquiloni. La struttura potrete ottenerla formando una croce con delle cannucce, la cui parte orizzontale sarà di lunghezza inferiore rispetto a quella verticale. Alla struttura incollerete o fermerete con del nastro adesivo il classico rombo che funge da vela. Legate la struttura di cannucce a del filo in nylon e.… fate volare!

(Photocredit copertina: Romeo Gacad / Getty Images)