Ryanair
|

Quali sono le nuove rotte Ryanair in Italia per il 2017

La compagnia aerea Ryanair investirà un miliardo di euro nel mercato italiano. Oggi è arrivata la conferma in un punto stampa con il ministro per le infrastrutture Graziano Delrio e l’amministratore delegato della società low cost irlandese, Michael O’Leary. Per l’Italia ci saranno 10 nuovi aerei e 44 nuove tratte.
Secondo quanto sostiene O’Leary i posti di lavoro nella compagnia aumenteranno di 2250 unità. Questo sblocco c’è stato dopo la cancellazione del governo della tassa municipale sui voli. «Siamo estremamente grati al primo ministro, Matteo Renzi, e al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, – ha spiegato l’ad – per aver preso queste iniziative per incrementare il turismo in Italia».

RYANAIR: CHI APRE E CHI CHIUDE

«Annulleremo – ha confermato O’Leary – l’annunciata chiusura della base di Pescara e i voli torneranno in vendita entro questa settimana, mentre procedono le trattative su Alghero e siamo fiduciosi di poter concludere con loro un accordo analogo quando, ai primi di settembre, concluderanno il processo di privatizzazione in corso che potrebbe consentire alla base di Alghero di riaprire a fine novembre».

Viaggi in Gran Bretagna, costo dei voli e documenti: cosa cambierà con la Brexit

RYANAIR: LE NUOVE ROTTE 2017

Ecco le nuove tratte che verranno introdotte nel 2017

Pescara – Copenaghen
Roma – Lourdes
Pescara – Cracovia
Roma – Norimberga
Bologna – Lisbona
Malpensa – Gran Canaria
Bologna – Eindhoven
Bergamo – Edimburgo
Trapani – Praga
Bergamo – Lussemburgo
Treviso – Cracovia
Bergamo – Vigo
Bari – Liverpool
Palermo – Bucarest

(in copertina foto: © Anthony Dehez/Belga via ZUMA Press)

TAG: Ryanair