rimedi naturali contro le zanzare
|

Rimedi naturali contro le zanzare

Le zanzare sono la vera e propria nota dolente dell’estate e per questo sono tra gli insetti più combattuti durante questo periodo. Tuttavia per allontanarle o per lenire il fastidioso prurito dei loro pizzichi non è necessario usare insetticidi o prodotti chimici, ma esistono molti rimedi naturali per allontanare le zanzare e contro le punture di questi insetti.

Particolarmente indicati per i bambini, per i quali è sempre meglio evitare un’esposizione eccessiva ad agenti chimici, ma efficaci anche per gli adulti, scopriamo insieme quali sono i migliori rimedi naturali contro le zanzare.

LEGGI ANCHE: Come creare una trappola per le zanzare

Piccoli accorgimenti per evitare le zanzare

Una buona idea è quella di giocare d’anticipo: innanzitutto è necessario cercare di limitare alcuni fattori che attirano la presenza delle zanzare, come la presenza di acqua stagnante, ad esempio nei sottovasi, in annaffiatoi, vasche o piscine. Nell’acqua stagnante infanti tendono a proliferare le larve di questi insetti.
Per quel che riguarda l’illuminazione è buona norma utilizzare lampade al LED, a basso consumo o al sodio che attraggono meno le zanzare rispetto alle normali lampadine ad incandescenza.

Rimedi naturali per allontanare le zanzare

Piante repellenti per le zanzare

Uno dei rimedi più antichi, ma anche più efficaci per tenere lontane le zanzare è quello di porre su davanzali e balconi piante che hanno un’azione repellente per questi insetti.
La menta ed il basilico, oltre ad essere dei preziosi ingredienti per le nostre ricette, potranno essere disposti in vasi sui davanzali o in giardino, per tenere lontane le zanzare: i loro profumi, per noi inebrianti, risultano infatti molto fastidiosi per questi insetti.
Anche i gerani e la lavanda, oltre a colorare con i loro splendidi fiori, sono piante che allontanano le zanzare.

Infine il coriandolo, pianta da cui deriva l’omonima spezia orientale, sembra particolarmente indicato per scacciare la zanzara tigre.

Oli essenziali per allontanare le zanzare

Un altro modo per tenere lontane le zanzare è quello di utilizzare all’interno della casa oli essenziali puri, che possono essere diffusi con candele, con appositi diffusori, o applicandone alcune gocce su tende e tessuti.
Di questi rimedi il più famoso è sicuramente l’olio essenziale di citronella: si possono trovare infatti in commercio moltissime candele a base di citronella contro le zanzare a prezzi molto bassi.
Altri oli essenziali indicati per allontanare le zanzare sono l’olio di Neem, l’olio essenziale di limone, di eucalipto, di lavanda e di geranio.
Gli oli essenziali repellenti contro le zanzare possono essere anche utilizzati per la preparazione di spray anti-zanzare fai da te, diluendoli in una concentrazione del 5% in olio di mandorle o di avocado.

Rimedi naturali contro le punture di zanzara

Ma una volta che si è stati punti come lenire il fastidioso prurito causato dalle punture di zanzara? Ecco alcuni rimedi naturali

Aloe Vera

L’aloe è una pianta molto utilizzata per lenire scottature e infiammazioni, tuttavia si dimostra un buon alleato anche per i pizzichi di zanzara. Il gel di questa pianta ha infatti un’azione rigenerante sulla pelle e numerose proprietà antisettiche e antibatteriche che attenuano notevolmente il prurito causato dalle punture.

Bicarbonato di sodio

Per ridurre il gonfiore causato dalle punture di zanzara può essere utile un impacco ottenuto mescolando bicarbonato di sodio con una goccia di miele o con acqua e applicato direttamente sopra le punture.

Limone

Uno dei migliori rimedi naturali contro le zanzare è quello di strofinare fette di limone sopra le punture, in questo modo si ridurrà l’irritazione ed il prurito causato dai pizzichi.