Tania Cagnotto bronzo Rio 2016 trampolino 3 metri
|

Rio 2016, tuffi: Tania Cagnotto bronzo dal trampolino da 3 metri! Ce l’ha fatta!

TANIA CAGNOTTO BRONZO –

Proprio all’ultima gara olimpica riempie l’ultima casella la meravigliosa Tania Cagnotto. Meravigliosa perché ha saputo cucire l’ennesima grande impresa, scrivendola con i suoi tuffi come un film. All’ultima scena, ha fatto il capolavoro: un tuffo perfetto, un 81, che le permette di superare Jennifer Abel, tenuta dietro per 4 prove e che l’aveva staccata di 6 punti al penultimo salto.

Sono gli ultimi minuti della sua carriera. Sorride, è serena. Determinata.

 

Deve fare almeno 80 punti. Per fare il miracolo. E per chiudere alla grande. E fa forse il suo tuffo più bello, Tania. Così bello che i giudici si dimenticano i pregiudizi di una brutta semifinale e tirano fuori i 9. Nulla può Jennifer Abel, che pure ci prova. Si tuffa, prende un normalissimo 70. E non si dispera, perché il bronzo l’ha vinto una campionessa. Sorride, si congratula e la Cagnotto abbraccia il papà allenatore: è la sua prima medaglia nell’individuale. Ora alla bellissima 31enne bolzanina non manca nulla.

Ha scritto la storia. Anzi, la leggenda. E lo fa come ai mondiali di Kazan: con la classe, in rimonta. Grazie, Tania. Questo bronzo vale oro.