Italia-pallanuoto medaglia bronzo
|

Rio 2016, Pallanuoto maschile: Italia-Usa 7-10. Seconda sconfitta consecutiva per il Settebello

ITALIA-USA DIRETTA LIVE –

21.45 – Finita. Brutta partita. Squadra distratta, forse anche da ciò che succedeva nel girone di Serbia e Ungheria. Gli Stati Uniti si confermano un pessimo cliente, pericoloso nel prossimo turno per tutti.

21.38 – Non si scardina il risultato, la sconfitta, la seconda consecutiva, ora è quasi certa per gli uomini di Campagna.

21.31 – Black out totale per il Settebello. Decimo gol USA e poco tempo per recuperare

21.30 – Break Usa, due reti di vantaggio per i nordamericani

21.25 – Doveva succedere. Grande azione statunitense, un fallo di troppo, ed è sorpasso. 8-7 per gli Usa. Speriamo che i nostri sappiano cosa stanno facendo.

21.21 – Niente da fare, ancora pareggio a stelle e strisce. Non la vogliono proprio vincere gli azzurri.

21.16 – Settebello ancora davanti, è 7-6.

21.13 – Sembra quasi che gli azzurri non vogliano chiuderla. Ottima la partita degli statunitensi, ma noi davvero sbagliamo troppo. Ancora pareggio Usa, 6-6

21.10 – Italia di nuovo davanti. Forza ragazzi

20.59 – Rigore per gli Usa potrebbero essere per la prima volta davanti…. PARATA!

20.57 – Il Settebello gioca bene davanti, ma è distratto e poco incline a pensare alla partita contro gli Stati Uniti. E forse un pensiero a non arrivare primo lo sta facendo, per evitare Serbia o Ungheria. A un minuto dalla fine della prima metà della partita è 5-5, con gli Stati Uniti che non mollano e ribattono a ogni nostra azione a ogni nostro gol.

20.45 – Partita emozionante, Italia e Usa si affrontano a viso aperto. Tante reti, difese allegre e alte, i due attacchi in gran forma.

Il Settebello, dopo tre vittorie e una sconfitta piuttosto bruciante contro la Croazia, si appresta all’ultimo match del suo girone olimpico, contro i temibili Stati Uniti, tra le mie vaganti del torneo di questa Rio 2016. L’Italia di Sandro Campagna dovrà decidere se fare dei calcoli sui possibili abbinamenti – la falsa partenza di Serbia e Ungheria rischia di far giocare alla prima del girone B, quello degli azzurri, una finale anticipata fuori dalla zona medaglia – oppure se giocare senza pensieri e vincerle tutte, come sono abituati.

SEGUI ANCHE:  LO SPECIALE OLIMPIADI 2016

ITALIA-USA DIRETTA VIDEO STREAMING –

Per chi vuole vedere la partita di pallanuoto Italia-Usa in diretta televisiva, dalle 20.30 sarà possibile godersela sui canali Rai dedicati ai XXXI Giochi Olimpici di Rio 2016. Rai 2 o i due canali di Rai Sport senza mai dimenticare la possibilità di usare anche i canali web su sito www.raisport.rai.it.
In Lombardia e in alcune zone dell’Italia settentrionale è possibile, in alcune zone, captare il segnale di RSI, la tv svizzera, che dedica alla programmazione olimpica RSI 2 e ben 6 canali web.
Infine, e ve la consigliamo insieme alle nostre dirette, ovviamente, c’è l’ottimo lavoro della radio olimpica, Rai Radio 1, che segue con lunghe, competenti e appassionate dirette questi Giochi.

ITALIA-USA, I NUMERI DI CALOTTINA DEI NOSTRI CAMPIONI –

1 Tempesti
2 Di Fulvio F.
3 Gitto N.
4 Figlioli
5 Fondelli A.
6 Velotto
7 Nora
8 Gallo
9 C. Presciutti
10 Bodegas
11 Aicardi
12 N. Presciutti
13 Del Lungo

Coach: Alessandro Campagna

Da questi 13 usciranno i 7 titolari. Campagna punta molto su Aicardi, ancora non al meglio fino ad ora – potrebbe essere in queste ultime partite, il nostro Pablito Rossi della pallanuoto – e sulla vena di Figlioli, vero leader in questo girone.

ITALIA-USA, LA CLASSIFICA DEL GIRONE B DEL TORNEO OLIMPICO –

L’Italia è già qualificata al prossimo turno, ma avendo tutte le squadre perso almeno una partita la situazione è delicatissima. Italia, Spagna e Croazia, infatti, sono a 6 punti, gli Usa a 4. L’incertezza è enorme anche per gli incroci: la Spagna se la vede con il Montenegro, ancora in corsa per il quarto posto (l’ultimo utile per il passaggio del turno), gli Usa, appunto, potrebbero uscire in caso di sconfitta con gli azzurri. L’unica tranquilla sembra la Croazia, che gioca contro il fanalino di coda Francia, finora sempre perdente.